Banner RWN
Banner RWN
Banner RWN
Banner RWN

SIPPS: A NAPOLI I LAVORI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

Roma, 25 ottobre 2016 – Il 22 e 23 ottobre scorsi si è riunito a Napoli il nuovo Consiglio Direttivo della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (sopra un’immagine della due giorni di lavoro), insieme ad alcuni collaboratori della Presidenza, per discutere e definire le attività ed i progetti per il 2017.

All’apertura dei lavori il Presidente SIPPS, Dott. Giuseppe Di Mauro, ha rivolto il proprio saluto ai neo eletti del Consiglio Direttivo, tra cui il Professor Valerio Nobili e la Dottoressa Giovanna Tezza, e ad alcuni collaboratori esterni presenti che partecipano ai progetti SIPPS: i Dottori Carlo Capristo, Alberto Martelli e Michele Fiore.

Il Dottor Di Mauro ha illustrato l’importante e complessa mission della SIPPS: “Essere di supporto ai pediatri italiani nella pratica clinica quotidiana – ha spiegato Di Mauro – attraverso la realizzazione di progetti e documenti rigorosamente evidence-based, perseguire l’implementazione dell’appropriatezza nella prevenzione e nell’attività assistenziale e, contemporaneamente, essere vicina alle famiglie, interloquire con le Istituzioni: essere quindi una Società scientifica aperta e calata nella realtà”.

La volontà di coniugare alto livello scientifico ed implementazione viene perseguita dalla SIPPS anche con la pubblicazione, su importati riviste internazionali indicizzate, delle sintesi in inglese tratte dalle ultime Consensus SIPPS (Prevenzione delle allergie 2014, Vitamina D e Disordini Funzionali Gastrointestinali 2015, Prevenzione precoce delle malattie non trasmissibili e promozione di un corretto sviluppo neurocognitivo – HELP Human Early Life Prevention – 2016).
Di prossima pubblicazione per la SIPPS, oltre a quelle sulla Nutrizione (a cura del Dottor Massimo Landi e della Professoressa Elvira Verduci), sono le “Choosing Wisely nella gestione della faringotonsillite acuta: le cinque cose da non fare”, della Professoressa Elena Chiappini.

Il Presidente SIPPS ha quindi elencato le numerose proposte di lavoro, molte delle quali presentate da Società, Associazioni ed esperti esterni alla SIPPS. E’ questo, motivo di soddisfazione e di orgoglio: negli ultimi anni la richiesta di collaborazioni è molto aumentata, segno che la SIPPS è sempre più considerata un riferimento valido ed importante nell’ambito della Pediatria italiana.

Il Professor Giuseppe Saggese, neo direttore della RIPPS, la Rivista organo ufficiale della Società, ha presentato il primo progetto, proposto dal Dottor Michele Fiore: una Guida Pratica sulla transizione per il Pediatra e per il Medico dell’adulto, un documento congiunto di SIPPS, Pediatri di Famiglia (FIMP), Medici di Medicina Generale (FIMMG e SIMG) e Specialisti dei Centri di 2°-3° livello per le più frequenti ed importanti patologie croniche. La Guida ha lo scopo di organizzare il passaggio dell’adolescente dal sistema di cure pediatriche a quello dell’adulto, con la conoscenza e la presa in carico dei principali problemi che i ragazzi hanno in questa delicata fase della vita. E’ infatti dimostrato che una buona transizione aumenta la compliance alla prevenzione ed alle terapie, con significative ricadute in termini di salute, qualità della vita e riduzione della spesa sanitaria.
Nel capoluogo campano hanno trovato spazio, e sono stati approvati, altri importanti progetti editoriali:
Consensus sull’appropriato utilizzo dei farmaci antipsicotici in età pediatrica, documento congiunto SIPPS- SIF, Società Italiana di Farmacologia, tra i cui estensori figurano il Professor Valerio Nobili, componente dell’EMA, il Neuropsichiatra infantile Gabriele Masi ed il Neurologo Guerrini del Meyer di Firenze.

Consensus VIS – Vitamine, Integratori, Supplementi, proposta dal Professor Vito Leonardo Miniello e, come suggerito dal Professor Emanuele Miraglia Del Giudice e dal Dottor Daniele Giovanni Ghiglioni, impostata sui principali quesiti che i pediatri si pongono quotidianamente.

Position paper sulle diete vegetariane/vegane in età evolutiva, un progetto proposto alla SIPPS dalla Dottoressa Margherita Caroli, pediatra nutrizionista di fama internazionale.

La stesura di tutti i documenti si baserà sul rigoroso lavoro di ricerca ed analisi della letteratura scientifica degli autori, in particolare dei referenti esperti di Evidence Based Medicine, Dottori Marcello Bergamini, Giovanni Simeone e Maria Carmen Verga.
Importantissima iniziativa, la nuova edizione della famosa Guida “da 0 a 6 anni – una guida per la famiglia”, pubblicata nel 2006, da realizzare con il patrocinio del Ministero della Salute unitamente con FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), SIP (Società Italiana di Pediatria) e AGe (Associazione Italiana Genitori). La Presidenza SIPPS, a distanza di 10 anni dall’uscita, riceve ancora richieste di questa Guida in versione cartacea, a riprova dell’ottimo lavoro svolto.

Oltre ai progetti scientifici ed editoriali, anche per il 2017 la SIPPS conferma il suo pieno impegno in iniziative che vedono il diretto coinvolgimento delle famiglie e della scuola.
Su proposta del Dottor Marco Squicciarini, referente del Ministero della Salute e tra i primi a diffondere le “manovre salvavita” tra la popolazione generale, nell’ambito del progetto “Regaliamo futuro” la SIPPS, che ha già pubblicato con Editeam la Guida per i genitori “La sicurezza a tavola” , parteciperà all’organizzazione di una serie di eventi formativi per genitori, educatori e ragazzi di età superiore ai 12 anni, gratuiti e con il coinvolgimento delle istituzioni, per insegnare le manovre di disostruzione.

Cogliendo queste preziose occasioni d’incontro per veicolare messaggi semplici e forti di educazione alimentare, oltre alla sicurezza a tavola, il Professor Roberto Berni Canani, il Professor Vito Leonardo Miniello ed il Dottor Salvatore Barberi, hanno definito altri interventi di “prevenzione a tavola” in senso lato da inserire nel format e nel materiale divulgativo.

Particolare attenzione e specifiche iniziative saranno inoltre dedicate all’idratazione, la cui importanza, soprattutto in età pediatrica, è spesso trascurata.

Il progetto “Partnership Pediatri-Farmacisti”, su iniziativa del Dottor Pier Carlo Salari e discusso per la SIPPS dalla Dottoressa Maria Carmen Verga, si inserisce nell’ambito dell’integrazione tra i diversi operatori coinvolti nell’assistenza sul territorio.

A Napoli è stato inoltre approntato il programma della nuova edizione, di “Napule è … pediatria preventiva e sociale”, 28 aprile – 1 maggio 2017. L’evento è stato confermato per il terzo anno consecutivo perché ritenuto ideale per discutere ed implementare i documenti della Società (Consensus e Guide pratiche).

In ultimo spazio alla ricerca, con quattro importanti progetti per il 2017.

Dai dati su 20.000 bambini

1. La valutazione del parto cesareo come fattore di rischio per lo sviluppo di patologie non trasmissibili (Professor Vito Leonardo Miniello).

2. La vaccinazione anti-morbillo come fattore di rischio per l’autismo (Professoressa Elena Chiappini, Professor Gianni Bona).

3. Due studi osservazionali del Professor Roberto Berni Canani sull’incidenza delle Allergie Alimentari, presunte e reali, nell’ambulatorio del pediatra di famiglia: cosa è cambiato dopo 10 anni.

4. L’impatto delle terapie antibiotiche sul rischio di infezione nel bambino.

©2016 Radio Wellness®

Taggato come

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.