Banner RWN
Ascolta RWN
Ascolta RWN

Ansia per la paura di intraprendere insuccessi, si registrano sempre più casi all’inizio del nuovo anno

L’arrivo del nuovo anno spesso comporta aspettative, buoni propositi ed il prefissare degli obiettivi.

Talvolta però, succede l’esatto opposto: invece che porre l’attenzione su quello che sarà il prossimo futuro, cercando magari di migliorare la situazione attuale, molti tendono a guardare gli insuccessi dell’anno precedente, sentendosi dunque demoralizzati, stanchi e ansiosi.

Quest’ultimo caso si sta verificando sempre più tra la popolazione italiana; secondo uno studio condotto dall’Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico (Eurodap), cui hanno risposto 834 italiani di età compresa tra 18 e 67 anni, è emerso che:

  • Più del 42% dei soggetti sostiene di non essere riuscito a recuperare le energie per affrontare il nuovo anno;
  • Il 33% ha timore che la crisi economica aumenti;
  • Il 34% che possa condizionare anche la vita di coppia;
  • Il 42% mostra un crescente atteggiamento di preoccupazione e sfiducia nei confronti del futuro;
  • Il 68% teme di perdere il lavoro.

Si evince dunque uno status generale di disagio tra i soggetti analizzati.

La presidentessa e psicoterapeuta di Eurodap, Paola Vinciguerra, è subito pronta per riportare la fiducia perduta. Fornisce infatti svariati consigli per affrontare al meglio l’anno appena cominciato, iniziando in primis con una premessa:

“Siamo noi gli artefici delle nostre vite. La forza interiore, la spinta ad agire, ad essere centrati sui nostri obiettivi deve partire da noi”.

Detto ciò, la presidentessa invita i soggetti colpiti da questo tipo di disagi, a porti una lista di domande ben precise, tra cui “Cosa voglio fare? Chi voglio essere? Cosa voglio avere?”. 

Seguendo dunque queste prime 3 linee guida, si accompagna la determinazione nel porsi degli obiettivi concreti e senza aspettative troppo alte, in quanto potrebbe portare in seguito a frustrazioni. Bisognerebbe poi apprezzare ciò che si è, senza sottovalutarsi, e ciò che si possiede, mettere passione in ciò in cui si crede e, soprattutto, non cercare approvazione dagli altri.

Iniziamo dunque questo 2019 a testa bassa, ponendo al primo posto noi stessi e le nostre priorità, per aiutarci a costruire qualcosa che ci aspettavamo dall’anno appena passato.

 

Redazione

©2019 Radio Wellness®

Condividi su:
Taggato come

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto