favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

Ashwagandha

Ashwagandha, i 5 benefici dell’integratore che viene dall’India 

Condividi

Arriva dall’India l’Ashwagandha, l’integratore dai benefici effetti. Valido aiuto naturale per combattere stress, infiammazione e debolezza, oggi viene utilizzato per numerosi preparati

L’Ashwagandha (Withania somnifera), conosciuta anche come “Ginseng Indiano”, è una pianta medicinale tradizionale con una ricca storia che risale a migliaia di anni fa. Originaria dell’India e di altre regioni dell’Asia meridionale, l’Ashwagandha è stata utilizzata per secoli nella medicina ayurvedica per promuovere la salute fisica e mentale.

La pianta

E’ una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Solanaceae, la stessa famiglia di pomodori, patate e melanzane. La pianta presenta piccole bacche rosse e radici spesse e carnose, che vengono utilizzate per produrre i vari integratori alimentari e prodotti medicinali. E’ originaria delle regioni aride e semi-aride dell’India, dell’Africa e del Medio Oriente. La pianta prospera in climi caldi e secchi e si trova spesso in zone con poca pioggia.

Questa pianta ha una lunga e ricca storia di uso medicinale. Nel sistema ayurvedico, è considerata un “rasayana”, un tonico che aiuta a promuovere la longevità, il benessere generale e la vitalità. Nell’antica India, l’Ashwagandha era utilizzata per una vasta gamma di disturbi, tra cui:

Stress e ansia: era usata per alleviare lo stress, migliorare il sonno e combattere l’ansia.
Infertilità: era usata per aumentare la fertilità negli uomini e nelle donne.
Infiammazione: era usata per ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore.
Problemi digestivi: era usata per migliorare la digestione e ridurre i disturbi gastrointestinali.
Debolezza e stanchezza: era usata per aumentare l’energia e combattere la debolezza.

Ashwagandha, efficace contro la stanchezza

Oggi, la ricerca scientifica sta iniziando a confermare i benefici tradizionali dell’Ashwagandha. Numerosi studi hanno dimostrato che può essere efficace nel trattamento di una varietà di disturbi, tra cui:

Stress e ansia: è stata dimostrata efficace nel ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e nel migliorare il sonno.
Depressione: può contribuire a migliorare i sintomi della depressione, come la tristezza, l’apatia e la mancanza di interesse.
Memoria e funzione cognitiva: può migliorare la memoria, la concentrazione e le capacità di apprendimento.
Infiammazione: ha proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore.
Livelli di zucchero nel sangue: può aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare l’insulino-resistenza.
Livelli di colesterolo: può contribuire a ridurre i livelli di colesterolo totale e colesterolo LDL (“cattivo”) nel sangue.
Fertilità: può aumentare la fertilità negli uomini e nelle donne.

Proprietà antinfiammatorie

L’Ashwagandha è disponibile in varie forme, tra cui capsule, polveri, estratti e tè. La dose raccomandata varia a seconda del prodotto specifico e della condizione che si desidera trattare. È importante parlare con un medico o un erborista qualificato prima di assumere l’Ashwagandha, soprattutto se si assumono altri farmaci o si hanno condizioni mediche preesistenti.

L’Ashwagandha è facilmente reperibile online e nei negozi di alimenti naturali. Esistono diversi marchi e prodotti disponibili, quindi è importante scegliere un prodotto di alta qualità da una fonte affidabile.

L’Ashwagandha è generalmente considerata sicura, ma alcuni effetti collaterali possono verificarsi, come:

Disturbi gastrointestinali: può causare nausea, vomito, diarrea o indigestione.
Sonnolenza: può causare sonnolenza, quindi è meglio evitare di assumerla prima di guidare o svolgere attività che richiedono concentrazione.