sale bilanciato

Benessere in cucina, le bioricette di Radio Wellness. Nona puntata: il Sale bilanciato

Ultima puntata della seconda serie di Benessere in cucina, parliamo di Sale bilanciato, una tecnica per cucinare in maniera sana e che consiste in un mix tra sale e zucchero.

Segui la puntata con i consigli di Erika Coromer lunedì 5 aprile alle 12.00 e in replica poi domenica 11 aprile sempre alle 12.00, naturalmente su RadioWellness.fm.

Ascolta il podcast della puntata!

Cos’è il Sale bilanciato

“Con il Sale bilanciato – ci spiega Erika Cormer – inganniamo il nostro palato e allo stesso tempo possiamo anche avere dei vantaggi dal punto di vista estetico perchè i cibi mantengono il loro colore brillante naturale, penso alle verdure, per esempio. Il Sale bilanciato è di fatto un mix tra sale e zucchero, ma siccome io da anni ormai conduco la mia personale campagna contro lo zucchero, il mio consiglio è di usare l’eritriolo, uno zucchero di origine naturale, un dolcificante non di origine sintetica che aiuta a dare una parte dolce ai nostri piatti. Come anche lo xilitolo, altro dolcificante naturale, aiuta a mantenere basso l’indice glicemico, e possono essere usati in cucina perché ben sopportano le alte temperature.

Si possono acquistare in internet, costano un pochino di più dello zucchero ma hanno tanti vantaggi, non ultimo quello di essere indicati per chi è affetto da diabete (per l’uso e le dosi consultare sempre prima il medico).

Il mix tra dolcificante e sale porta a diminuire le quantità di sale che abitualmente usiamo, a volte anche senza rendercene conto”.

Il Sale bilanciato, come farlo in casa

I consigli della nostra Erika Coromer sono, come sempre, molto precisi.

“A seconda del tipo di piatto da cucinare, ci saranno dosi diverse. Possiamo prepararne un bel vaso di quelli con la chiusura ermetica che poi ci sarà utile per almeno un anno. Ecco le dosi consigliate:

per le verdure : 100 grammi di sale e 70 grammi di dolcificante, se ne può usare fino a 20 grammi per chilo di verdure

per le carni rosse: 63 grammi di sale e 37 di dolcificante, se ne può usare 9 grammi per chilo

per le carmi bianche: 67 grammi sale e 33 grammi di dolcificante, se ne può usare 8 grammi per chilo

per il pesce: 65 grammi di sale e 25 grammi di dolcificante, in questo caso si possono aggiungere 10 grammi zucchero di canna mascobado per dare quell’aroma caramellato che ben si sposa con il pesce. Attenzione al tipo di pesce che stiamo preparando:

9 grammi di Sale bilanciato per chilo di pesce d’acqua salata

12 grammi per chilo di pesce d’acqua dolce.

Sale bilanciato aromatizzato

Il Sale bilanciato si può anche aromatizzare con buccia d’arancia o di limone ma anche con piante aromatiche come: prezzemolo, salvia, rosmarino, coriandolo oppure con le alghe. Le erbe prima vanno essiccate.

Piccolo trucco: si può sciogliere un po’ di Sale bilanciato in acqua per creare una marinatura per le pietanze”.

Per questa edizione di Benessere in cucina è tutto, ma restate sintonizzati sul palinsesto di Radio Wellness perché Erika Coromer tornerà a breve con tutte le sue pillole di cucina all’interno di Wellness Play, in diretta tutti i giorni dalle 16.00 alle 18.00 con Fabi!

Trovi tutte le puntate di Benessere in cucina qui su Radio Wellness, ti riproponiamo la vasocottura

Dorotea Rosso

©2021 Radio Wellness®

Condividi su: