favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

profumo

Coco Chanel, 53 anni fa moriva la donna diventata mito realizzando i suoi sogni

Condividi

Chanel, oggi simbolo di stile, di gusto, di eleganza nel mondo. Ma Coco Chanel era prima di tutto una donna moderna che ha saputo realizzare il suo sogno. A 53 anni dalla morte le sue regole di stile restano più attuali che mai

“Una donna dovrebbe essere due cose: chi e cosa vuole”

Coco Chanel

foto chanel
Coco Chanel

Gabrielle Chanel nasce il 19 agosto 1883 a Saumur. Presto rimane orfana della mamma e il padre l’abbandona di lì a poco. Cresce così in un orfanotrofio delle suore del Sacro Cuore, tanto che proprio dagli abiti bianchi e neri delle religiose e dal loro rigore Coco trarrà la sua primissima ispirazione.

A 18 anni lascia il ricovero e trova un lavoro: fa la commessa in un negozio di biancheria intima.

Provvidenziale il suo incontro casuale con un ricco imprenditore che in seguito finanzierà i primi lavori della stilista mentre cambia il nome in Coco.

All’inizio crea cappelli così diversi dallo stile corrente da far letteralmente perdere la testa alle sue amiche: nessuna piuma, niente ridicoli rigonfiamenti ma copricapo di paglia con semplici fiori di raso.

Le creazioni hanno un successo strepitoso e lei decide di trasferirsi a Parigi. I suoi primi negozi risalgono al 1914 e nel 1916 a Biarritz apre il suo primo salone.

Vera innovatrice di stile, Coco Chanel taglia con il passato: basta cappelli-meringa, merletti e “impalcature” sotto agli abiti per farli rimanere gonfi. Coco è antesignana di uno stile sobrio, elegante e comodo.

Moderna anche nei tessuti, a lei si deve l’introduzione del jersey per la realizzazione degli abiti.

Coco Chanel crea i suo modelli pensando alle donne che lavorano, primi esempi di donna moderna.

Distintivo dello stile Chanel il tris gonna-pullover–cardigan soprattutto in grigio, beige, e blu scuro, una sorta di divisa per donne attive e che unisce stile e comodità.

I colori caratteristici dello stile Chanel restano però il bianco e il nero.

La prima boutique Chanel risale al 1920, a Parigi. E’ qui che viene creato uno dei miti legati alla stilista: il profumo Chanel N.5, una delle essenze ancora oggi più famose al mondo.

È dagli anni Venti del ‘900 e fino agli anni ’60 che Coco Chanel disegna quelli che diventeranno i capi che segneranno la svolta nello stile delle donne e che rimarranno il segno distintivo della sua produzione:

  • il tubino nero: ispirato dalle divise delle commesse parigine;
  • il tailleur: in maglia, quindi emblema della comodità, con i classici bordi a contrasto, in tweed e bouclè con la gonna al ginocchio e la giacca a sacchetto, un capo che verrà indossato da moltissime donne al mondo. La storia ci ricorda che Jackie Kennedy, il giorno in cui venne assassinato il marito JFK, indossava proprio un tailleur Chanel;
  • la borsa Chanel 2.55: forse la borsa più copiata in assoluto già quando la sua creatrice era in vita tanto che la stessa era solita affermare: “Essere copiati è il più grande complimento che si possa ricevere: succede solo ai grandi”;
  • i fili di perle: ”Una donna ha bisogno di fili e fili di perle”, diceva Coco che le indossava tutti i giorni, da mattina a sera, senza relegarle esclusivamente alle occasioni più formali.

Coco Chanel muore il 10 gennaio 1971 a Parigi.

Di lei si ricorda il fastidio per gli orpelli e le esagerazioni.

Nel 2009 la figura della grande stilista ha preso vita grazie all’interpretazione di Audrey Tautou che la impersonò nel film “Coco Avant Chanel – L’amore prima del mito”.

“La moda passa, lo stile resta”

Coco Chanel

Molte creazioni di Coco Chanel sono “sogni” ancora oggi, ti ricordiamo alcuni suggerimenti per il nostro shopping

Fonte immagini: Pexels e Pixabay