Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

Il prematuro in pandemia: necessità di mantenere il contatto con la mamma

Il 17 settembre si celebra la giornata mondiale del prematuro. L’obiettivo di quest’anno è mantenere il contatto tra mamma e bambino durante il periodo di ricovero in ospedale per garantire passi significativi durante le terapie di recupero, in particolare durante questo periodo di emergenza. 

Prematuro

Prematuro

Il prematuro

I bambini nati prematuri hanno un alto rischio di complicazioni dopo la nascita rispetto ai bambini nati a termine. Proprio per questo, la maggior parte delle volte si deve ricorrere a ricoveri che possono durare qualche settimana come addirittura qualche mese.

Si considerano prematuri i nati prima della trentasettesima settimana, cioè prima del nono mese di gravidanza.

In Italia si contano più di 30.000 bambini all’anno nati prima del termine e, ancor più in questo periodo, si sottolinea l’importanza dei macchinari che aiutano la respirazione, gli stessi che oggi si usano per i contagiati dal virus Covid 19.

La giornata mondiale del prematuro 2020

Nella giornata mondiale di quest’anno dedicata al prematuro, viene inoltre evidenziata la fondamentale necessità della vicinanza del genitore al bambino nel reparto, per l’effetto benefico che questa comporta.

Prematuro

Manina 

Molti studi negli ultimi decenni affermano infatti che, il contatto con il familiare del bambino, possa risultare determinante per lo sviluppo al di fuori del grembo materno. In particolare, la SIN (Società Italiana di Neonatologia) è intervenuta al riguardo precisando che la vicinanza dei genitori nei reparti di terapia intensiva neonatale è vitale e deve essere garantita anche in questo periodo di grave emergenza sanitaria.

Proprio in relazione a questa situazione d’emergenza, si vuole mostrare il valore dei macchinari e degli spazi necessari a queste famiglie che, sin da subito, si sono trovate nella condizione di lottare al fianco di esserini fragilissimi.

Associazioni per il supporto alle famiglie

Esistono molte associazioni in Italia che supportano i genitori dei nati prematuri attraverso la presenza di psicologi specializzati che fanno visita periodicamente nei reparti di terapia intensiva.

Prematuro

Terapia Neonatale

Qui di seguito ve ne segnaliamo alcune:

Associazione Pulcino 

Vivere Onlus

Aistmar Onlus 

In questa giornata si vuole dunque fare un appello comune da parte di tutte le associazioni e chiedere un sostegno da parte di chi volesse, con lo scopo di garantire alle famiglie sufficiente spazio e supporto durante questo delicato periodo.

 

Leggi anche il nostro articolo dedicato al sonno del bambino

Sonno del bambino: questione di trovare la strategia giusta!

Redazione

Fonte immagini: Pexels

©2020 RadioWellness®

Condividi su:

1 Commento

  1. Pingback: RADIOWELLNESS.IT – SIN

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto