Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

La tragica situazione australiana coinvolge tutto il mondo. Alcuni link per inviare aiuti concreti

Il 2020 purtroppo è partito zoppicando, soprattutto per quanto riguarda l’ambiente.

Come già saprete, l’Australia sta vivendo uno dei periodi più difficili della storia a causa di copiosi incendi che si sono ramificati lungo tutta l’area forestale. I danni sono ormai moltissimi, considerati i 6,3 ettari di terra bruciata, e gli animali coinvolti sono migliaia, tra cui un terzo dei koala del Galles del Sud.

Il problema fondamentale non comporta solo una vera e propria deforestazione e una decimazione degli animali ma porta a gravi conseguenze come l’inevitabile crollo delle attività legate al bestiame e, ancor peggio, si sta determinando un cambiamento climatico repentino causato dalle alte temperature nell’aria: si parla infatti di fortissimi temporali e tempeste di fulmini in tutte le zone coinvolte, creando quindi un ecosistema a sè stante.

Molti sono i ricercatori locali e non solo che si stanno documentando sulle possibili cause e conseguenze di questo fenomeno eccezionale, dovuto in parte ad una siccità troppo prepotente e dall’altra, probabilmente la mano volontaria di piromani. “La siccità è un evento periodico naturale, ma il fatto che questa sia la peggiore siccità mai registrata in Australia e che nel 2019 abbiamo infranto più volte i record assoluti delle temperature è un’indicazione abbastanza inequivocabile che i cambiamenti climatici hanno peggiorato la situazione”, sostiene Owen Price dell’Università di Wollongong.

Inoltre, le prospettive non sembrano essere delle più rosee “Anche se dovessimo smettere oggi, per qualche strano miracolo, di bruciare combustibili fossili, i gas serra resteranno ancora per molto tempo nell’atmosfera e gli effetti sul clima saranno persistenti”, spiegasostiene Steve Pyne, docente all’Arizona University ed esperto di storia del fuoco.

Un piccolo spiraglio di luce è dato dall’azione costante dei vigili del fuoco e dalle autorità locali, nonché dalle generose donazioni che stanno arrivando da tutto il mondo per cercare di ristabilire la situazione quanto prima. Molti infatti sono le celebrità che si sono offerte per devolvere alla causa più di 500.000 dollari ciascuno.

La situazione rimane però ancora grave in quanto i danni stimati risultano ad oggi solo una parte di quelli effettivi. Le zone coinvolte dagli incendi sono moltissime e numerosi sono ancora i focolai attivi. Un numero inquantificabile di animali è ancora da salvare.

Altri esperti affermano che questo fenomeno non coinvolge solo il continente australiano e può provocare danni seri anche alle terre vicine e man mano alle altre. I gas serra sprigionati da questo tragico contesto riescono purtroppo a permanere nell’atmosfera e creare conseguenze devastanti.

Radio Wellness ci a divulgare le modalità possibili d’aiuto per questa situazione, ricordando di essere sempre attiva per il benessere ambientale e della persona:

Donazioni alla Croce Rossa australiana possono essere effettuate tramite ogni sportello della Commonwealth Bank branch del NSW e del Queensland, oppure online, attraverso il sito internet della Croce Rossa.

Una donazione direttamente a Wires, la più grande organizzazione benefica senza scopo di lucro per il salvataggio e la riabilitazione della fauna selvatica in Australia.
https://www.wires.org.au/donate/emergency-fund

Una donazione al Port Macquarie Koala Hospital che ha salvato e aiutato decine di koala che soffrono di gravi ustioni. L’ospedale utilizza le donazioni per installare stazioni di abbeveraggio automatiche per garantirne la sopravvivenza della specie.
https://www.koalahospital.org.au/act-now/donate

Una donazione alla RSPCA nel Nuovo Galles del Sud che sta aiutando ad evacuare e salvare animali domestici e selvatici.                              https://www.rspcansw.org.au/bushfire-appeal

Donazioni all’organizzazione NSW Rural Fire Service, che si affida all’opera di volontari che offrono il loro servizio a titolo gratuito e nei periodi di ferie dal loro lavoro abituale, possono essere fatte direttamente tramite bonifico o carta di credito. Questi i dettagli del conto:

Account Name: NSW Rural Fire Service
BSB: 032-001
Account: 171051

Se desiderate una ricevuta che attesti la donazione, inviate un’email con il vostro nome, indirizzo, data e somma del bonifico a dgr@rfs.nsw.gov.au

 

Redazione

©2020 radioWellness®

 

Condividi su:
Taggato come

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto

Siamo partner di: