caldo torrido

Meteo: Ferragosto 2021 tra Lucifero e tempeste di sabbia

I prossimi saranno giorni da bollino rosso. Il meteo prevede un’ondata di caldo con temperature record e tempeste di sabbia direttamente dal deserto del Sahara.

Sarà un Ferragosto all’insegna delle temperature record quello targato 2021. Sia questa settimana che la prossima, infatti, la morsa del caldo non lascerà il nostro Paese. Gli esperti meteo hanno già ribattezzato l’anticiclone africano che ci sta investendo in pieno: Lucifero.

Vediamo nel dettaglio:

tra lunedì 9 e mercoledì 11 i termometri saliranno fino a oltre i 40°C soprattutto in Sardegna e Sicilia dove addirittura sono previsti picchi fino 47/48°C. Non andrà meglio in Calabria e in Puglia. Temperature elevate anche al Centro-Nord dove tuttavia non si toccheranno valori così intensi anche se ci penserà il fenomeno dell’afa a complicare la vita.

Intorno a giovedì però la situazione si invertirà: Lucifero si sposterà sulle regioni del Centro-Nord e attenuerà la sua morsa al Sud.

via GIPHY

Queste condizioni ci accompagneranno per tutta la settimana con il clou del caldo atteso tra giovedì 12 e venerdì 13 quando si raggiungerà l’apice di questa che si preannuncia come la più rovente fiammata dell’estate 2021.

Durante il weekend di Ferragosto le temperature potranno salire fino a 37-38°C nelle aree interne del Centro e fino a 38-39°C su alcune aree della Val Padana come nei comparti interni dell’Emilia.

Secondo ilMeteo.it siamo davanti ad un evento estremo con pochi precedenti.

Il disagio provocato dalle alte temperature non è il solo: il rischio siccità e il pericolo incendi hanno innescato uno stato d’allerta in Sicilia, Sardegna, Calabria e Abruzzo che non accenna a diminuire.  

Inoltre sul nostro Paese è attesa una tempesta di sabbia proveniente direttamente dal cuore del deserto del Sahara. Il fenomeno meteo interesserà buona parte dell’Italia nei prossimi giorni, offuscando i cieli con colori giallo e rosso e sarà visibile soprattutto in Sardegna, Sicilia, Puglia, Lazio, Toscana, Liguria e Campania.

Secondo 3BMeteo poi  questa ondata di caldo eccezionale, probabilmente la più intensa dell’anno, si avvarrà di temperature estremamente elevate non solo di giorno ma anche di notte. Parliamo di valori che saranno fino a 10-12°C superiori alle medie del periodo, in particolare sulle Isole maggiori ed al Sud dove si potrebbe persino battere qualche record storico per agosto.

Previste notti afose

Sarà il caso quindi di mettersi il cuore in pace: si dovrà attendere la fine di agosto per i classici temporali di fine estate. Questo è un segno dei cambiamenti climatici in atto, due lati della stessa medaglia, a causa anche della “sparizione” a tutti gli effetti dell’anticiclone delle Azzorre che in passato riusciva a mitigare questi estremi.

Leggi anche il nostro articolo sul caldo e le zanzare

Redazione

Fonte immagini: Pexels

©2021 – Radio Wellness®

Condividi su: