occhiali da sole

Occhiali da sole, mai più senza! I 5 modelli più trendy per quest’estate

Occhiali da sole: da necessità per proteggere i nostri occhi dai raggi solari ad accessori fondamentali per l’outfit. Ecco alcuni suggerimenti per l’estate che stiamo vivendo!

I nostri occhi sono continuamente sotto stress a causa del grandissimo lavoro a cui sono sottoposti ogni giorno. Ci sono alcune situazioni però, in cui l’occhio si sforza maggiormente come ad esempio davanti al pc oppure di fronte a luci intense o superfici riflettenti. Ecco perché, soprattutto d’estate, è bene prendersene cura con le giuste precauzioni, meglio ancora se quest’ultime sono alla moda. E allora… via libera agli occhiali da sole!

occhiali da sole

A cosa servono esattamente gli occhiali da sole?

Gli occhiali da sole sono un presidio oculistico indicato per la protezione dai raggi ultravioletti (UV). Soprattutto in estate, quando le occasioni per trascorre un tempo molto lungo all’aria aperta sono maggiori e l’esposizione a superfici riflettenti (spiagge, mare o prati) è più probabile, gli occhi sono fortemente sollecitati e necessitano di particolari attenzioni, allo stesso modo della pelle al sole.

Se dunque per la pelle siamo abituati a metterci la protezione solare, anche i nostri occhi hanno bisogno di una barriera protettiva. Ecco dunque a cosa servono gli occhiali da sole, classificati dall’UE come un vero e proprio DPI. Le lenti oftalmiche dotate di filtri selettivi per i raggi ultravioletti (UV) assolvono, infatti, la funzione di proteggere le strutture oculari dai rischi dovuti alle radiazioni solari. Per questo motivo, gli occhiali da sole devono essere fabbricati a regola d’arte e rispettare prestabiliti standard di sicurezza e qualità.

A quali rischi andremmo incontro se non usassimo gli occhiali da sole?

Gli occhiali da sole costituiscono una protezione indispensabile per non compromettere la vista, in quanto schermano le radiazioni ultraviolette (UV) provenienti dal sole e riducono la luminosità intensa, responsabile di una riduzione della visibilità e di vari disturbi come: irritazione oculare, dermatiti palpebrali, congiuntiviti e cheratiti.

occhiali da sole

In alcuni casi, possiamo riscontrare oltre che bruciore e gonfiore oculare, anche patologie che si possono sviluppare a lungo termine come la cataratta, la fotosensibilità oculare e la maculopatia.

Non ultimo, anche il contorno occhi può subire alcuni danni dovuti allo “strizzare degli occhi” per la troppa luce. Nella maggior parte dei casi infatti, potremmo riscontrare un accumulo di rughe e/o macchie. Attenzione poi a “strizzare” gli occhi troppo a lungo… potrebbe procurarvi anche dei forti mal di testa!

I requisiti per occhiali da sole sicuri

Molti di noi avranno sicuramente acquistato in spiaggia o nei grandi supermarket un paio di occhiali da sole: niente di più sbagliato! Essendo l’occhiale da sole un vero e proprio filtro per la nostra vista, deve essere scelto in base a caratteristiche ben definite per potersi ritenere sicuro. Cosa dobbiamo guardare prima dell’acquisto di un paio di occhiali da sole dunque?

occhiali da sole

  • L’indicazione del potere filtrante, da zero a 4: per scegliere gli occhiali da sole, tenere in considerazione che le categorie di filtro sono:
    • Categoria 0 – 1 (filtro trasparente, molto chiaro o chiaro): il potere filtrante è quasi nullo, la lente da sole attenua un poco la luminosità, quindi è adatta per locali chiusi e giornate con poca illuminazione;
    • Categoria 2 (filtro medio): per illuminazioni medie e giornate nuvolose;
    • Categoria 3 (filtro scuro): per uso generale in pieno sole;
    • Categoria 4 (filtro molto scuro): per forti illuminazioni, alta montagna e superfici riverberanti.
  • Il marchio CE (conformità europea): se gli occhiali da sole non riportano questa dicitura, sono da evitare di acquistare. Le lenti da sole prive di marchiatura CE non sono in possesso dei requisiti di sicurezza, quindi sono potenzialmente dannose. Verificare che il marchio sia inoltre stampato sulla stanghetta.

Occhiale da sole 2021

La parola d’ordine per gli occhiali da sole 2021 è oversize! Di qualsiasi forma gli scegliate, l’importante è che siano molto grandi!

A specchio. Spesso vengono scelti per un semplice fattore estetico, ma in tanti non conoscono le caratteristiche e i vantaggi dati da questa tipologia di lenti. Le lenti specchiate, o con finish a specchio, limitano la quantità di luce diretta sugli occhi e sono perciò estremamente confortevoli. Il finish a specchio è una copertura altamente riflettente che viene applicata sulla parte frontale della lente per ridurre la quantità di luce diretta sugli occhi. Questo li rende particolarmente adatti alle attività che si svolgono in ambienti fortemente illuminati, come lo sci. Gli occhiali da sole a specchio sono inoltre provvisti di uno strato che li rende più resistenti. D’altro canto, però, i colori potrebbero risultare falsati.

Cat eye. Per quanto riguarda le tonalità, le montature a farfalla più fashion seguono l’estetica anni Settanta, con preferenza per le fantasie animalier. Al di là del fattore estetico, questo tipo d montatura ci aiuta a proteggere il viso dal sole grazie alla loro dimensione ampia. Proteggono infatti non solo gli occhi, ma anche la zona degli zigomi e l’arcata sopraccigliare, dove la pelle è molto più delicata.

Super tecnologici. Wired ci segnala Ampere e le lenti elettrocromiche che, tramite il controllo via app per dispositivi mobile, permette di scurire o schiarire le stesse lenti con un tocco. Si tratta di una comoda opzione per adeguare l’occhiale a ogni situazione e ambiente, senza dover ricorrere ad altri accessori o a un secondo modello. E poi con Dusk, poi, si possono ascoltare i brani preferiti, poiché è integrato un sistema audio che evita agli altri di sentire cosa si ascolta.

Secondo Vogue i modelli irrinunciabili sono:

Visiera

Ai canonici modelli a mascherina che arrivano alle gote, si aggiungono le proposte più sperimentali e futuristiche: stiamo parlando di modelli dotati di lenti larghe e lunghe, un incrocio ibrido tra un paio di sunglasses e una visiera di protezione. Ad accentuare questo carattere, altri accessori come il passamontagna in pendant con gli occhiali.

Nero minimale

L’occhiale nero ha sempre un suo fascino e torna anche nella primavera estate 2021 con una veste rinnovata: strizza l’occhio al minimalismo nella forma e nell’estetica. Alla lente black è abbinata una montatura sottile e leggera, percettibile solo dalle rispettive asticciole. Questa proposta permette di essere abbinata a orecchini importanti, cerchietti e velette di tulle. 

occhiali da sole

Bold, pop & toy

Montature spesse, arrotondate che ricordano i modelli giocattolo. Indossare questi occhiali da sole è un invito a divertirsi e osare con i colori, prendendo non troppo sul serio la questione “moda”. 

Nostalgia anni ’70

Lenti gialle e montatura a forma di goccia, due elementi di design che segnano profondamente l’occhialeria degli anni ’70 e che ora ritorna con le nuove proposte.

Di qualunque forma e colore siano dunque, l’importante è avere sempre con noi un paio di occhiali da sole!

Leggi anche il nostro articolo dedicato ai tatuaggi e i trend 2021

Redazione

Fonte: Vogue e Wired

Fonte immagini: Pexels

©2021 Radio Wellness®

Condividi su: