agrumati

Profumi agrumati, un must dell’estate 2021

Finalmente le temperature sono degne di essere chiamate estive! Questo ci permette di fare non soltanto il cambio del guardaroba ma anche di quello olfattivo, perché è bello riscoprire, per l’estate, profumi più freschi e leggeri come gli agrumati.

Estate 2021: al via le fragranze degli agrumati

Quest’anno sono di grande tendenza le fragranze agrumate, anche perché il mitico naso Jean-Claude Ellena ha creato un vero e proprio viaggio in Italia con una collezione che si chiama proprio così ed è composta da un profumo al limone, uno al bergamotto e uno al mandarino. Molto interessante da scoprire, perché ognuno ha una personalità molto definita: pensate, ad esempio, che il bergamotto non esiste in natura, ma è il risultato di una combinazione, è un ibrido tra l’arancio amaro e il limone.

agrumati

L’arancio amaro è proprio quello che dà un tocco più asciutto e corposo a questo agrume che è molto aromatico e quasi British, dato che è quello che si usa per aromatizzare la varietà di tè Earl grey tea.

Agrumati sì….ma attenzione al limone!

Il limone sembra inoffensivo, ma è pericoloso perché è molto facile creare un profumo che, in parole povere, sappia di detersivo per piatti, soprattutto se le materie prime usate non sono di grande qualità. Però il limone, inteso come il frutto fresco, è così evocativo che addirittura Montale nel 1925 ha scritto la poesia ‘I limoni’… una lettura da (ri)scoprire perché è veramente uno dei pilastri della poesia italiana.

Ma mettiamo subito da parte la poesia e torniamo i nostri agrumi, perché c’è un sorridente mandarino che è veramente irresistibile, è come se fosse un’arancia con un pochino di miele: lo hanno interpretato Tom Ford, Perris Monte Carlo, Lubin…

Poi però ci sono altri agrumi meno conosciuti, ad esempio lo YUZU, originario del Giappone, molto aromatico e quasi pungente, molto interessante.

agrumati

Infine non dimentichiamo il chinotto, che oltre ad essere una bevanda, è anche lui un agrume, coltivato principalmente nella zona di Savona e anche protetto da un presidio Slow Food. In profumeria, dà un tocco dolce, aromatico e quasi gourmand, perciò cercatelo se vi piacciono i profumi di questo tipo, e se volete sapere vita, morte e miracoli, il sito giusto è www.ilchinottonellarete.it.

Leggi anche il nostro articolo dedicato alle fragranze alla vaniglia

Annalisa Betti

Fonte immagini: Pexels

©2021 Radio Wellness®

Condividi su:
Scroll Up