favorite
Categorie
Podcast & Programmi
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

tisana

Kombucha e Rooibos, le proprietà di 2 tisane fuori dal comune

Condividi

In questi giorni di gran freddo cosa c’è di meglio di una bella tisana. Ti proponiamo i benefici di Kombucha e Rooibos

Il Kombucha è una bevanda che sta diventando un imperativo categorico: a base di tè e altri infusi, questa tisana sembra avere proprietà eccezionali, tanto da rendere la sua assunzione un vero toccasana per l’organismo. Il rooibos viene chiamato ‘tè rosso’, pur non avendo né caffeina né teina. Si tratta di un infuso, e viene persino consigliato per migliorare la qualità del sonno, soprattutto per i bambini.

Kombucha, che cos’è

E’ una bevanda naturalmente effervescente e analcolica a base di tè e altri infusi diventata super richiesta negli ultimi tempi. Il nome fa riferimento a un tè addolcito e fermentato con una massa solida macroscopica, il cui acronimo è SCOBY, “Symbiotic Colony of Bacteria and Yeast”, ovvero colonia simbiotica di batteri e lievito. Le prime notizie relative a questo prodotto risalgono alla dinastia cinese Qin, dove veniva chiamato “elisir della salute immortale” per le sue presunte proprietà curative. Successivamente è arrivato anche nel resto del mondo, diventando una bevanda alla portata di tutti.

Le proprietà benefiche delle tisane

Kombucha, i benefici

Essendo un alimento probiotico ricco di polifenoli, antiossidanti e amminoacidi, il Kombucha sarebbe capace di avere degli effetti super benefici sull’organismo, aiutando così a mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato. Riuscirebbe a migliorare la digestione, a ridurre i dolori articolari, a rafforzare il sistema immunitario, a facilitare un corretto funzionamento della flora intestinale. A contribuire alla sua diffusione è stato l’ampio utilizzo da parte di diverse celebrità, che lo assumono regolarmente per restare in forma.

Come prepararlo a casa

Può essere acquistato nei negozi che vendono prodotti naturali e bio, e in erboristeria. E’ possibile, infatti, anche prepararlo in casa, acquistando lo SCOBY, l’insieme di lieviti e batteri dall’aspetto gommoso che in presenza di ossigeno cominciano a fermentare. Una volta arrivato a termine questo processo, è possibile mischiarlo con tè e zucchero, ma anche con altri infusi aromatizzati o tisane. E’ possibile berlo in ogni momento della giornata, dall’aperitivo al post pranzo o cena.

Gli infusi

Il Rooibos

E’ una pianta africana, o meglio sudafricana, che cresce solo nella zona del Cederberg, circa 180 km a nord di Città del Capo. Dalle foglie di questa pianta si realizza l’omonimo infuso. Non è ancora molto diffuso in Italia, ma senza dubbio nei prossimi tempi diventerà molto più semplice da trovare, viste le proprietà benefiche che ha sull’organismo.

Rooibos, le proprietà

E’ ricco di antiossidanti, vitamina C, minerali e calcio, in più favorisce la digestione e, grazie alle proprietà antispasmodiche, è particolarmente indicato in caso di nausea e problemi allo stomaco e all’intestino. Grazie a queste proprietà calmanti, è anche perfetto per irritazioni cutanee e sfoghi.

E’ povero di tannini, quindi è possibile lasciarlo in infusione più a lungo senza trasformarlo in una bevanda amara. Si può conservare in frigo e bere anche dopo giorni, senza alterazioni nel sapore e, cosa più importante, non ostacola l’assorbimento del ferro, come invece fa il tè. 

Rooibos e capelli

Rende i capelli più lucidi: si usa per un risciacquo dopo lo shampoo, si lascia in posa per 10-15 minuti e si passa di nuovo con l’acqua corrente. Non solo. Sembra che i minerali contenuti in esso aiutino a stimolare la crescita dei capelli.

Come preparare il rooibos

E’ un infuso, non un tè. Questo porta a due conseguenze nella preparazione: la temperatura dell’acqua deve essere attorno i 90° C, e si consiglia un tempo di infusione di 5 minuti. Non avendo tannino, potete far durare l’infusione più a lungo senza modificare il sapore della bevanda. In commercio il prodotto si trova puro o aromatizzato con frutta e spezie.

Leggi anche il nostro articolo “Crusca: le 7 proprietà”

Immagine di copertina: Inverno foto creata da freepik – it.freepik.com