tatuaggi

Tatuaggi, 3 consigli da seguire per il trend 2021

Quando si parla di tatuaggi, si parla di gusti e pareri soggettivi. C’è chi si fa influenzare dalle mode del momento oppure chi preferisce seguire uno stile o semplicemente un istinto momentaneo. In qualsiasi di questi casi è sempre bene ricordare che un tattoo è una parte indelebile della nostra pelle e ci accompagnerà in ogni luogo e in ogni situazione.

Come prima cosa è bene sapere che farsi tatuare non è soltanto un disegno indelebile sulla pelle ma una vera e propria esperienza, c’è quindi in primis da meditare bene sull’immagine da far riprodurre e al suo significato. Inoltre, cosa altrettanto fondamentale, è scegliere il tatuatore adatto alle nostre esigenze. Ricordiamoci sempre che un tattoo studio che si rispetti deve avere necessariamente i requisiti fondamentali per la sicurezza e l’igiene sanitaria.

Tatuaggi sì, ma in sicurezza!

Come capire se uno studio è sicuro dal punto di vista igienico sanitario? Ovviamente, un cliente poco esperto non potrà essere rigoroso quanto un addetto dell’ispezione sanitaria, ci sono alcuni piccoli accorgimenti però che possiamo avere quando entriamo in uno studio di tatuaggi per capire se quest’ultimo è a norma di sicurezza e igiene sanitaria:

. Ambienti super puliti: Avete presente quell’odore di disinfettante che sentite quando entrate in un ospedale? Ecco, è lo stesso che dovreste sentire ogni volta che entrate in uno studio di tatuaggi

. Oltre ad annusare, guardatevi intorno! Di solito alle pareti dovrebbero essere esposte le licenze rilasciate dall’ASL.

. Gli aghi non devono mai essere utilizzati più di una volta. Controllate quindi che il tatuatore utilizzi sempre e solo aghi confezionati: l’ago dovrebbe essere aperto di fronte a voi prima di iniziare il tatuaggio. Tutti gli altri attrezzi devono essere rigorosamente sterilizzati, come la macchina, le bende, i guanti e tutto il resto dell’occorrente.

. Oggi i tatuatori solitamente hanno una pagina Instagram o Facebook dedicata ai loro lavori. Ma se così non fosse, i loro lavori devono essere consultabili sul book in negozio.

. Ogni volta la postazione del cliente deve essere igienizzata e protetta da pellicola trasparente. Allo stesso modo, il carrellino d’appoggio dev’essere anch’esso igienizzato e ricoperto di pellicola.

. Il tatuatore deve essere munito di guanti monouso e mascherina (a prescindere dal fatto che ci sia o meno una pandemia in corso).

. Prima di recarvi in studio, confrontatevi con chi ci è già stato o documentatevi bene attraverso le recensioni online dei clienti.

Una volta definiti questi importati punti, è ora di scegliere l’illustrazione adeguata. Preferiamo seguire un trend oppure seguire l’istinto? Quel che è certo, è che questo 2021 porta con sè delle tendenze ben precise, soprattutto per i tattoo di piccole dimensioni.

Tattoo trend 2021

Nonostante la pandemia, gli amanti dei tatuaggi non rinunciano a prenotare una seduta da loro tatuatore di fiducia. Il 2021 registra particolari esigenze da parte dei clienti, i quali puntano particolarmente su tattoo di piccole dimensioni e con un significato ben preciso. Via libera dunque a cuoricini, stelline, piccole ancore, simboli orientali.

Piccolo, chic e indiscreto, i tattoo di quest’anno vengono richiesti su caviglia, dietro la nuca, dietro l’orecchio o al centro del polso per impreziosirlo. Questa tendenza ce l’avevano già anticipata moltissime star tra cui Hailey Bieber che ci ha mostrato tantissimi tiny tattoo sul suo corpo e persino sulle sue dita. Ne ha ben 19 al momento, in ogni punto del suo corpo. Che si tratti di un piccolo simbolo, di un’iniziale, quello che conta è che il tattoo sia piccolo e sottile. Un tatuaggio realizzato con aghi sottilissimi che sono perfetti per riprodurre questi tatuaggi tiny e chic.

Altra tendenza di spicco è quella per i tattoo di tipo geometrico, abbinati in certi casi con soggetti iper realistici. Uno stile che ricorda un po’ il minimalismo nordico e che si basa su semplici linee sottili e ben definite, accompagnate da forme geometriche che si intrecciano quasi a formare dei geroglifici. Alcune proposte vengono poi abbinate ad animali come il lupo, il cervo, la volpe o l’orso, richiamando dunque un contesto risalente agli antichi sciamani delle tribù di indiani d’America.

tatuaggi con farfalle di Ariana Grande invece sono già un must e sono ancora tra i più richiesti in questo 2021. Simbolo di rinascita, la farfalla porta con sè un significato molto intenso. Che sia colorata, balck and withe o minimal, è sempre un soggetto molto apprezzato.

Se dunque nel 2019/2020 padroneggiava l’old school, il 2021 sfoggia soltanto linee sottili e delicate, tatuaggi piccoli e poco invasivi, all’insegna della leggerezza e libertà.

Leggi anche il nostro articolo dedicato all’armocromia

Redazione

Fonte immagini: Pexels

©2021 Radio Wellness®

Condividi su:
Scroll Up