favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

#Salute: sedentarietà, una piaga della società moderna

Condividi

Giovedì 26 dicembre in replica su Radio Wellness dalle 12 la puntata dedicata alla sedentarietà, una piaga della società moderna. Un approccio alla vita che prevede poco movimento e che si traduce in un fattore di rischio per la nostra salute, in quanto causa di una serie di disturbi e malattie che possono portare anche alla morte. Secondo l’OMS infatti la sedentarietà è il quarto fattore di rischio di mortalità a livello globale. Appurato ciò, la domanda ci sorgerà spontanea. Quand’è che ci si può definire sedentari? “Una persona si può definire sedentaria quando non supera i 10 minuti di attività fisica moderata/intensa (sport o palestra) almeno un giorno alla settimana, condizione in cui si trova il 40% degli italiani”, commenta Francesca Merzagora, Presidente di Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che ha stilato il Manifesto contro la sedentarietà e rende disponibile negli ospedali con i Bollini Rosa e online la brochure “Smettere di essere sedentario: è facile se sai come farlo”. “Dobbiamo partire dal comprendere lo stile culturale ed educativo del nostro Paese per incominciare a lavorare realmente su questo problema che si sta diffondendo a macchia d’olio. Tra i 15 e i 24 anni il tasso di sedentarietà in Italia è il triplo rispetto ai coetanei europei”, spiega la dott.ssa Monica Dimonte, Psicologa, Psicoterapeuta e membro della SIPAP. Tra i fattori principali che incidono su questi dati troviamo la tecnologia e quindi l’uso intensivo di smartphone e tablet a discapito molte volte del tempo che potrebbe essere dedicato ad una sana attività fisica. “Se pensiamo ad altri Paesi in Europa come la Svezia, la Danimarca o l’Olanda, che tecnologicamente sono molto avanti e confrontiamo questo dato con il livello di sedentarietà che c’è in Italia, qualcosa non torna ed il problema è da ricercare nello stile di vita che in Italia abbracciamo oltre all’educazione che diamo ai nostri figli rispetto all’importanza del movimento nella vita di tutti giorni”, continua la Dimonte. È dunque necessario fermarsi un secondo a riflettere sul nostro stile di vita dandoci la possibilità di vivere bene e in salute. Per ascoltare il podcast della puntata clicca qui. Ascolta Radio Wellness Archivio puntate   Redazione ©2019 Radio Wellness®