caffè

Il caffè, la bevanda più amata dagli italiani

I risultati di un’indagine confermano che il caffè è sempre la bevanda più amata dagli italiani

I risultati dell’indagine “Gli italiani e il caffè” condotta da AstraRicerche per conto del CPC conferma una dato già noto è cioè il profondo legame che gli italiani hanno con l’iconica bevanda. La ricerca, che segue ed aggiorna quella realizzata nel 2020 sempre da AstraRicerche, ribadisce ancora una volta quanto il caffè sia un rito che mette tutti d’accordo: ben il 97% degli intervistati afferma di bere, più o meno spesso, caffè o bevande a base di caffè.

Tutto il piacere dell’espresso

Per il 72,5% degli intervistati è uno dei piaceri della vita, mentre per oltre il 75% è un punto di forza del Made in Italy. Inoltre, pur continuando a rappresentare un momento di relax (75%), la bevanda è sempre più apprezzata per le sue qualità “energizzanti”, fondamentali in un periodo di ripartenza come quello che stiamo vivendo.

Anche se la casa si conferma il luogo più amato per bere il caffè, l’indagine riporta che è tornata fortissima, più di prima, la voglia di uscire, di incontrarsi e di consumare un caffè al bar, con i locali ormai ritornati nel pieno delle loro attività.

via GIPHY

Michele Monzini, Presidente del Consorzio Promozione Caffè, afferma: “Rispetto allo scorso anno, gli italiani riconoscono ancora di più in questa bevanda un alleato per trovare più energia, carica e voglia di fare, fondamentali in un periodo di ripartenza come questo”. Non manca, poi, la voglia di scoprire nella tazzina nuove modalità di consumo o di approfondirne la conoscenza.

Energia e piacere, sono queste le qualità più amate dell’espresso anche per Valentina Giacinti, stella del calcio femminile e attaccante della Nazionale italiana di calcio, nonché grande “coffee lover”. Per lei si tratta di un rito irrinunciabile per ritrovare l’energia prima di ogni partita, oltre che uno scrigno che racchiude ricordi di famiglia e sensazioni positive.

Oltre a tutto ciò, il professor Luca Piretta, Nutrizionista e Gastroenterologo dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, ci ricorda come una vasta letteratura evidenzi che il caffè è un vero alleato del benessere.

Numerosi benefici sono, infatti, associati ad un moderato consumo di espresso su importanti aspetti della fisiologia umana, dalla memoria alla concentrazione, dalla performance fisica al rallentamento del fisiologico declino cognitivo legato all’età, dalla riduzione del rischio di malattie neurodegenerative a una forte azione preventiva e protettiva nei confronti del diabete di tipo 2 e di alcune malattie del fegato tra cui cirrosi, steatosi ed epatite.

Dorotea Rosso

Fonte: ufficio stampa OmnicomPublicRelationsGroup

Fonte immagini: Pexels, Freepik, Giphy

©2021 Radio Wellness®

Condividi su: