favorite
Categorie
Podcast & Programmi
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

Insalata: il piatto perfetto per l'estate

Insalata, 3 ricette per il piatto perfetto per l’estate

Condividi

Ammettiamolo senza paura. Con il caldo di questi giorni l’ultimo pensiero che abbiamo è quello di metterci ai fornelli e cucinare. Cosa c’è di più buono di un’insalata allora per nutrirsi in leggerezza, senza rinunciare al gusto?

Abbiamo sempre considerato le insalate come un semplice accompagnamento per un secondo o peggio ancora come l’emblema di una dieta triste. Niente di più sbagliato. L’insalata è un piatto che può essere delizioso e completo da un punto di vista nutrizionale. Ti diamo qualche suggerimento allora per i tuoi pasti estivi, leggeri e nutrienti.

L’insalata perfetta? Deve avere tutto

Dimentica l’insalata verde con le foglie sciacquate e messe nel piatto. Pensa all’insalata come a una pietanza che contenga tutto ciò di cui il nostro organismo ha bisogno:

  • carboidrati
  • proteine
  • vitamine
  • grassi (buoni)

In questo modo potrai andare oltre la classica idea delle verdurine scondite e senza sapore.

Insalata: provala con formaggio e noci
Foto di Louis Hansel su Unsplash

Qualche trucco

Parti sempre da una buona varietà di verdure crude di stagione. Non scegliere solo la lattuga romana, sbizzarrisciti: radicchio, carote, zucchine, rapanelli, peperoni, cipollotti, cetrioli, avocado. Tutto quello che è edibile ed è colorato e fresco può finire gloriosamente in un’insalata.

Non rinunciare mai ai carboidrati per paura di ingrassare. Quelli integrali danno sazietà a lungo, sono ricchi di sostanze nutritive e favoriscono il transito intestinale. Via libera a pasta, riso, cous cous, farro, bulgur (con cui si prepara uno squisito tabulè, un’insalata con verdure e menta fresca).

Le proteine in un’insalata non devono mancare mai. I mattoncini che compongono i nostri tessuti devono essere sempre bilanciati. Scegli quelle che ami di più: carni bianche, pesce come salmone e tonno, uova, formaggi freschi tipo feta e ricotta, legumi, tofu e tempeh. Quest’ultimo è il trittico ideale se hai scelto un’alimentazione 100% vegetale.

I grassi. Sì, anche i grassi sono essenziali per il nostro nutrimento. A patto che siano buoni e usati in quantità appropriate. Scegli sempre l’olio extravergine d’oliva (diciamo un cucchiaio per una ricca insalata singola), ma aggiungi anche una manciata di frutta secca come mandorle o noci.

Il condimento. Vinaigrette e citronette sono le salse più gettonate nell’area mediterranea e anche le più semplici da fare. Non versare olio, limone e aceto sulle verdure, ma emulsionali prima in modo da creare un sughetto cremoso.

Il trucco: tieni da parte qualche barattolino di vetro e usalo come shaker.

Non limitarti però a questo. Usa la tahina, la crema di sesamo, allungata con acqua e insaporita con salsa di soia. E che dire della senape? La senape (assicurati che non abbia zuccheri aggiunti) ha solo 66 calorie per 100 grammi ed è perfetta per essere usata sulle insalate. Un cucchiaio abbondante di senape e poca acqua ed ecco un condimento leggero e squisito, anche senza olio!

Qualche ricetta

Insalata: provala col salmone
Foto di Louis Hansel su Unsplash

Insalata di pollo

  • Fai marinare il petto di pollo in poco olio e limone e lascia in frigo.
  • Prepara un piatto da portata con foglie di lattuga, una manciata di pinoli saltati e una mela verde tagliata in fette sottili.
  • Griglia il pollo e fallo cuocere bene all’interno.
  • Taglialo in fette oblique che posizionerai sulla verdura.
  • Condisci con un’emulsione di olio, sale e aceto balsamico.
  • Servi con crostini di pane integrale.

Insalata di riso

Il classico dei classici. Primo consiglio: non usare i preparati per insalata di riso, hanno un gusto troppo acido.

  • Fai bollire del riso integrale e lascialo raffreddare dopo averlo insaporito con poco olio.
  • Taglia delle carote a cubetti e affetta delle olive nere. Fai sgocciolare del buon tonno sott’olio e affetta dei würstel dopo averli sbollentati. Aggiungi tutto al riso ormai freddo, completando con una generosa spruzzata di limone.
  • Se sei vegan sostituisci l’accoppiata tonno/wurstel con del tonno vegetale (lo trovi in commercio senza problemi) e con del tofu affumicato (buonissimo).

Insalata di farro

Il farro è un cereale antichissimo che dovrebbe essere consumato di più nella dieta quotidiana (e di sicuro non per piatti striminziti).

  • Fai saltare delle verdure in padella con poco olio e aglio: zucchine, melanzane e carote.
  • Aggiungi qualche pomodorino fresco tagliato e degli ottimi ceci. Vanno benissimo quelli in scatola, purché ben sciacquati.
  • Decora con foglie di basilico fresche e un filo d’olio a crudo.

L’estate è servita!

Leggi anche: Scopri la vasocottura

Intervista a Rosella Errante