favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

Nutella

Nutella Day, Gigi Padovani e Clara Vada raccontano un mito italiano

Condividi

Nutella è forse la parola che più di tante altre ci ricorda l’infanzia, i pomeriggi passati a vedere i cartoni, le piccole e grandi delusioni della vita combattute a suon di cucchiaiate. Messa così, quindi, non è poi tanto assurdo che oggi si festeggi il Nutella Day. Una celebrazione voluta da una blogger americana, Sara Rosso, e che da anni ormai è diventata una dolce occasione per parlare di questo iconico prodotto nato nel 1964 dalla geniale mente di Pietro Ferrero. «È inimitabile» hanno raccontato a Radio Wellness Gigi Padovani e Clara Vada. Esperta di storia della cucina lei, giornalista e gastronomo lui, definiti «la coppia fondente» del food writing italiano hanno pubblicato circa trenta libri di cultura agro-alimentare, dedicando alla Nutella e alle meraviglie della nocciola numerosi approfondimenti.
Leggi anche: Il grande potere delle spezie
Nutella
Clara e Gigi Padovani mostrano la loro Enciclopedia della nocciola

Nutella, un classico della dolcezza

Ma insomma, cos’è che rende questa crema così perfetta anche oggi? Forse il fatto che sia diventata una vera leggenda. «Hanno fatto un grande lavoro di marketing per aggiornare un prodotto che in fondo poteva essere percepito come qualcosa di vecchio. Grazie ai social network, invece, hanno creato un mito, un’affezione vera da parte dei fan che condividono la propria passione. Chi l’ha assaggiata da bambino la porta dietro tutta la vita» ha spiegato Gigi Padovani.
Una storia d’amore e di nocciole
Compagni nella vita e nel lavoro, per Gigi Padovani e Clara Vada è stato naturale occuparsi (anche) di uno dei prodotti d’eccellenza di un territorio ricchissimo. «Siamo nati ad Alba, annusando il profumo di nocciole e cacao. Così è nata l’idea di creare un reportage su come questo vasetto sia diventato un successo mondiale. Un matrimonio tra nocciola e cacao che ha originato la categoria merceologica delle creme da spalmare» ha aggiunto. Questo dolcissimo connubio è soprattutto un marchio distintivo della tradizione gastronomica piemontese. Ecco perché è impossibile pensare ad una Nutella altrove. «La nocciola tonda gentile e trilobata nasce sulle Langhe. Il legame fra Piemonte e Nutella è quindi inscindibile. Certo, ora è un prodotto globale, ci sono 20 stabilimenti della Ferrero nel mondo e le nocciole piemontesi basterebbero per la produzione di pochi giorni».
Nutella
Mondo Nutella di Gigi Padovani
Non solo col pane
Chi vi scrive ama gustarla direttamente a cucchiaiate, mentre la maggioranza degli italiani la spalma sul pane e la gusta con lentezza. Eppure, la crema di nocciole più celebre del mondo regge anche alle rielaborazioni più ardite. In Passione Nutella (Giunti) Clara Vada ha addirittura sfidato un gruppo di chef stellati a proporre nuovi accostamenti e a creare piatti originali. Il risultato? Sorprendente. «Lidia Bastianich l’ha preparata con la polenta taragna». Sorprende di meno, invece, il fatto che anche le grandi stelle della cucina amino tuffarsi direttamente nel barattolo. «In tanti mi hanno confessato che verso le due e mezza di notte a fine servizio con la loro brigata si sedevano al tavolo a mangiare Nutella tutti insieme» ha raccontato Clara Vada.
Nutella
Passione Nutella di Clara Vada Padovani
E ora chi può batterla?
La risposta è: nessuno. E questo ha un senso. Chi realizza creme artigianali può  dar vita anche a prodotti più buoni. Ma su larga scala è pressoché impossibile competere. Non solo. «Nelle creme spalmabili artigianali troviamo un bel 30, 40 o 50% di nocciole. Però, dal punto di vista del mito, dell’affezione e del ricordo giovanile, la Nutella è inimitabile» ha concluso Clara Vada. Ascolta l’intervista completa a Gigi Padovani e Clara Vada
Scopri il palinsesto di Radio Wellness e seguici su Facebook e Instagram
Francesca Fiorentino ©2020 Radio Wellness®