Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

Pasqua in casa, spazio alla creatività

E’ necessario trascorrere Pasqua e Pasquetta in casa a causa del coronavirus.
Nulla ci vieta di dare libero sfogo alla creatività: dalle decorazioni della tavola al recupero delle tradizioni dei nonni fino alla caccia all’uovo guidata “da remoto” , tante le idee per vivere queste ricorrenze in serenità.

Pasqua e Pasquetta in casa, non ci dobbiamo scoraggiare. Intanto dobbiamo essere consapevoli che i nostri comportamenti responsabili servono a tutelare la salute nostra e degli altri, alleviano il durissimo lavoro dei sanitari e non ultimo potranno farci tornare prima ad una vita più vicina alla normalità. Tutto questo deve darci la carica per continuare a rispettare le norme di distanziamento sociale.
E poi possiamo trovare un sacco di idee per allontanare la noia e il dispiacere di non avere vicino i nostri cari.
I vari siti ne sono pieni e comunque possiamo sempre dare libero sfogo alla nostra creatività.

Noi ve ne proponiamo alcuni.
Il pranzo… in videochiamata. Se fino a pochi mesi fa lo smartphone a tavola era considerato come minimo un gesto da maleducati oggi diventa indispensabile. Aggiungete un posto a tavola per il telefonino e mangiate insieme ai vostri cari lontani, senza lesinare brindisi, commenti sul cibo e le classiche barzellette da pranzo in famiglia. Sarà divertente!
Pasquetta è la giornata dedicata alle gite fuori porta? Nulla vieta di organizzare un pic nic in salotto, con tanto di tovaglia stesa sul pavimento, panini e bibite, e senza avere tra l’altro la seccature delle formiche…

Per gli amanti del fai-da-te sono tantissime le proposte per decorare la casa e la tavola: ad esempio, un centrotavola pasquale in colori e profumi primaverili si può ottenere riempiendo un vaso trasparente con uova colorate in sfumature pastello e fiori che ne riprendono i toni.

E poi le uova sode colorate, direttamente dalla nostra tradizione, un classico del pranzo di Pasqua che ci hanno insegnato i nostri nonni. I metodi per colorare le uova possono essere 100% naturali utilizzando frutta,verdura o spezie: curcuma per il giallo, spinaci per il verde, mirtilli per il viola, pelle di cipolla rossa per il rosso, caffè macinato per il marrone e così via. Fate bollire per una ventina di minuti le uova con l’alimento scelto. Terminato questo passaggio, bisogna disporre le uova e l’acqua di cottura in una ciotola insieme ad un cucchiaio di aceto bianco, uno ogni 250 ml di liquido colorato, e lasciarle riposare per circa 4 ore. Un tempo di posa lungo darà un colore carico e brillante, un tempo minore regalerà un romantico colore pastello. (fonte: sito tgcom24)

E poi un’idea che vi propone direttamente Radio Wellness: la caccia all’uovo “da remoto”. Va benissimo per chi ha un giardino ma anche per chi vive in appartamento, per far divertire i bambini ma anche gli adulti. I grandi della famiglia provvederanno a nascondere le uova in luoghi strategici della casa, del terrazzo o del giardino. Comunicheranno poi i posti dove si trova il goloso tesoro ai parenti, i nonni, gli zii, gli amici cari lontani in modo che siano proprio loro, in videochiamata, a guidare i piccoli. Sarà un modo divertente per replicare una tradizione alla quale i bambini tengono molto.

Buona Pasqua a tutti, da Radio Wellness: “la radio della salute e del benessere”.

Dorotea Rosso

©2020 – Radio Wellness®

Condividi su:
Taggato come

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto