Banner RWN
Ascolta RWN
Ascolta RWN

QS World vede l’Università degli Studi di Padova (UNIPD) tra le migliori al mondo

Sono stati pubblicati oggi, mercoledì 19 giugno, i risultati della classifica delle migliori università elaborata dall’agenzia di ranking internazionale QS che è una delle più prestigiose al mondo.

«Anche quest’anno il QS World University World Ranking premia l’Università di Padova – afferma Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università di Padova –. Un buon risultato che conferma il trend di crescita, quello che ci ha visti risalire di oltre cento posizioni in quattro anni, posizionandoci nel top 25% degli atenei mondiali e fra i primi cento europei. Continueremo a lavorare per soddisfare sempre meglio i parametri di una classifica che viene seguita da studenti e atenei internazionali per definire mete di studio e partnership. Dopo l’ottima valutazione ottenuta “in casa”, con la qualità d’ateneo certificata dal voto eccellente dell’Anvur, frutto di una profonda e dettagliata analisi, continuiamo a crescere anche sullo scenario internazionale, in particolar modo in una classifica con indicatori che tradizionalmente non premiano gli atenei italiani».

Rispetto alla precedente edizione, l’Università di Padova migliora di 15 posizioni, arrivando al 234° posto su scala globale ed entrando per la prima volta tra le migliori 100 università d’Europa (99° posto). L’Ateneo conferma così un trend in crescita, che l’ha visto passare nelle ultime quattro edizioni del ranking dal 338° al 234° posto su scala globale.

L’agenzia QS elabora il proprio ranking, in cui rientrano le migliori 1.000 tra le oltre 18.000 università nel mondo, sulla base di 6 macro-indicatori:
la reputazione accademica, che valuta il riconoscimento di un ateneo nella comunità scientifica internazionale;
la reputazione presso i datori di lavoro, che considera la qualità dei laureati usciti dalle varie università;
• le citazioni che misurano l’impatto della produzione scientifica;
• il rapporto docenti-studenti come misura della qualità della didattica;
• il grado di internazionalizzazione del corpo docente;
• il grado di internazionalizzazione degli studenti.

Per l’Università di Padova, tra gli indicatori che fanno registrare i miglioramenti più significativi si segnalano quelli relativi alla reputazione, sia in ambito accademico (+5 posizioni) che tra i datori di lavoro (+15 posizioni).
E’ giusto citare anche il Politecnico di Milano è tra le top 150 Università al mondo e la Scuola Superiore Sant’Anna Pisa tra le top 10 per la ricerca. Sono i dati che emerge dalla sedicesima edizione del Qs World University Rankings, la classifica universitaria globale più consultata al mondo, pubblicata oggi dagli analisti di Qs Quacquarelli Symonds, che include 34 università italiane, cinque in più rispetto alla precedente.

 Nello specifico maggiori dettagli direttamente dal comunicato stampa.
Londra, 19 giugno 2019: l’Università degli Studi di Padova (UNIPD) è stata nominata la 234a migliore università del mondo, secondo l’ultima edizione della classifica universitaria più consultata al mondo. La sedicesima edizione della QS World University Rankings, rilasciata oggi dagli analisti globali dell’istruzione superiore QS Quacquarelli Symonds, ha visto l’Università degli Studi di Padova (UNIPD) salire di 15 posizioni anno su anno.

L’Università degli Studi di Padova (UNIPD) ora è la sesta in Italia e la 99a in Europa. Le classifiche, prodotte da QS Quacquarelli Symonds, società di consulenza per l’istruzione superiore globale, classificano le migliori 1000 università del mondo.
Il Massachusetts Institute of Technology è stato nominato numero uno al mondo per un ottavo anno consecutivo. Il sito di punta di QS, www.TopUniversities.com, è stato visitato quasi 70 milioni di volte nel 2018 dagli studenti, dalla comunità accademica globale e dai responsabili politici a livello internazionale, rendendoli le classifiche più consultate al mondo nel loro genere.
Principali risultati – Università degli Studi di Padova (UNIPD)

• L’Università degli Studi di Padova (UNIPD) ha ottenuto un punteggio complessivo di 39.6 e una posizione globale di 234°.
• La reputazione accademica è l’indicatore più alto classificato per l’Università degli Studi di Padova (UNIPD) con un punteggio di 55,1 e una corrispondente posizione globale di 136.
• L’Università degli Studi di Padova (UNIPD) è una delle 34 università rappresentate dall’Italia e una delle 400 dall’Europa nella classifica di quest’anno.

Risultati chiave – Italia
• L’Università degli Studi di Padova (UNIPD) è il più vicino in graduatoria con istituzioni nazionali come l’Università degli Studi di Milano.
• Per l’Italia, 14 università migliorano di grado, mentre 5 università diminuiscono di grado. 11 rimangono stabili nel loro grado o fascia individuale;
• Basato su 34 università classificate, l’Italia è la settima posizione universitaria più rappresentata al mondo;
• Nessuna università in Italia è classificata nella top 100 globale;

Risultati chiave – Europa
• L’Università degli Studi di Padova (UNIPD) è classificata attorno a istituzioni regionali come l’Università di Maastricht (Paesi Bassi), l’Università statale di Novosibirsk (Russia), l’Università statale di San Pietroburgo (Russia) e l’Università di Leicester (Regno Unito).
• In Europa, 119 università sono migliorate e 162 università sono diminuite con 93 rimanenti;
• L’Europa è la 1a regione più rappresentata al mondo sulla base di un totale di 400 università classificate;
• Basato su 34 università tra i primi 100 globali, l’Europa è la 1a più forte nazione di istruzione superiore globale;
• 12 delle 50 migliori università globali si trovano in Europa. Questo è 1 in più rispetto all’anno scorso;

Punti salienti globali
• Il Massachusetts Institute of Technology (MIT) è nominato la migliore università del mondo per un ottavo anno consecutivo da record;
• Le prime tre istituzioni rimangono americane: il MIT è seguito dalla Stanford University (2a) e dall’Università di Harvard (3a);
• La principale istituzione del Regno Unito – e l’Europa è l’Università di Oxford, che è salita al quarto. Il suo concorrente connazionale, l’Università di Cambridge, è sceso al 7 ° posto;
• A causa del crollo del riconoscimento del datore di lavoro e dell’aumento delle dimensioni delle classi, le 84 università del Regno Unito registrano la loro terza peggiore performance mai registrata;
• La migliore università dell’Europa continentale è il Politecnico federale di Zurigo, che è salito al 6 ° posto, il più alto in assoluto
• Le due migliori università asiatiche sono ancora una volta singaporiane: la National University of Singapore e la Nanyang Technological University sono entrambe all’11 ° posto;
• La più alta università dell’America Latina è l’Universidad de Buenos Aires, che, posizionandosi al 74 ° posto, è leader continentale per il quinto anno consecutivo.
Le classifiche complete possono essere trovate su www.TopUniversities.com da mercoledì 19 giugno alle 00:01 UTC.
Metodologia
QS usa sei indicatori per compilare la classifica:
• Reputazione accademica: basata su risposte al sondaggio di oltre 94.000 accademici;
• Reputazione del datore di lavoro: sulla base delle risposte del sondaggio di oltre 44.000 datori di lavoro sulla relazione tra l’istituzione e l’occupabilità dei laureati;
• Citazioni per Facoltà: misura l’impatto della ricerca, divide il numero totale di citazioni ricevute dai documenti di ricerca di un’università su un periodo di cinque anni dal numero di docenti di un’istituzione;
• Rapporto docenti / studenti: un proxy per la capacità di insegnamento. I numeri degli studenti sono divisi per numero di facoltà, dando al corpo studentesco globale qualche indicazione delle probabili dimensioni delle classi presso l’istituto selezionato;
• International Faculty Ratio: una delle due misure di internazionalizzazione di QS, misura la percentuale di docenti non domestici presso un’istituzione;
• International Student Ratio: la seconda delle due misure di internazionalizzazione di QS, misura la percentuale di studenti non domestici in un’istituzione. Questo, a sua volta, fornisce un’indicazione della capacità di un’università di attrarre talenti da tutto il mondo.

Maggiori informazioni possono essere trovate su Qsworld.

Fonte: Ufficio Stampa Università di Padova

©2019 Radio Wellness®

Le immagini utilizzate sono dei rispettivi proprietari.

Condividi su:
Taggato come

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto