Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

Su Twitter un video dell’OMS: l’Italia ha reagito con forza al Covid-19

Il Colosseo, le parole di Conte e le immagini toccanti che hanno evidenziato i momenti della pandemia. Così l’OMS decide di omaggiare l’Italia come primo paese al mondo ad affrontare la pandemia con tenacia.

Il video dell’Organizzazione delle Nazioni Unite

A postarlo su Twitter è stata l’Organizzazione mondiale della sanità con un messaggio di riconoscimento e dedizione per il nostro Paese: «L’Italia è stato il primo Paese occidentale ad essere stato pesantemente colpito dal Covid-19. Il governo e la comunità, a tutti i livelli, hanno reagito con forza e hanno ribaltato la traiettoria dell’epidemia con una serie di misure basate sulla scienza».

Nel video le immagini che non dimenticheremo mai

Le immagini salienti del periodo più intenso della pandemia che ha coinvolto tra i primi Paesi proprio il nostro scorrono veloci ma ben impresse nelle nostre menti. Dal Colosseo al Castello Sforzesco, le parole di Giuseppe Conte e dei virologi più autorevoli. Le immagini dello Spallanzani, dei reparti di terapia intensiva e di Codogno.

Un video di 4 minuti e mezzo che raccoglie anche le testimonianze di chi ha lottato fino all’ultimo, di chi ha indossato tute, protezioni e mascherine che solcavano il viso, che soffocavano la mente e il corpo per ore ed ore.

Un riconoscimento non solo per la tenacia che l’Italia ha dimostrato, ma anche per far capire quanto le azioni del nostro Governo siano state una guida preziosa per gli altri Stati, ancora ignari dell’effettivo pericolo.

La situazione attuale sulla pandemia

Il periodo che registrava il sovraccarico dei reparti delle terapie intensive ce lo siamo lasciati alle spalle, grazie all’incessante lavoro degli operatori sanitari di tutto il Paese.

Video

Covid-19

Nonostante ciò “La situazione in Europa è seria e non può essere sottovalutata. I numeri del contagio stanno crescendo costantemente nelle ultime settimane. Nonostante il giudizio positivo del centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), che ha indicato oggi l‘Italia come un Paese a basso rischio credo che dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare ad investire sulla linea della prudenza. È ancora dura. I prossimi mesi non saranno facili e servirà l’impegno di tutti” lo afferma il Ministro Speranza durante il suo intervento in videoconferenza, con i ministri della salute di Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna e Olanda.

Un incontro virtuale svoltosi il 24 settembre 2020 che ha coinvolto parte degli stati membri dell’UE per ribadire l’importanza delle misure cautelative da adottare nonostante alcuni paesi, tra cui l’Italia, risultino luoghi a rischio basso.

 

Leggi anche la guida anti covid per la sicurezza nelle scuole

Una guida anti covid per la sicurezza nelle scuole. Il documento della SIMG elenca 12 regole importanti

Redazione

Fonte: Ansa

Fonte immagini: Pexels

©2020 Radio Wellness®

Condividi su:
Taggato come

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto

Siamo partner di: