favorite
Categorie
Podcast & Programmi
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

finger lime

Finger Lime, le 5 proprietà del limone caviale coltivato anche in Italia

Condividi

Il Finger Lime è un frutto di origine australiana da qualche anno coltivato con successo anche in Italia. Pieno di gusto e di proprietà benefiche, è conosciuto anche come il Limone Caviale per il suo aspetto

Questo frutto d’origine australiana, ricco di vitamina C e altre proprietà nutritive sta spopolando ed è diventato uno degli ingredienti top per molte ricette di moda in questo periodo.

Sono le sue caratteristiche a renderlo il tocco perfetto per molte proposte in cucina: è scenografico per via del suo aspetto a “pallini” che ricorda molto il caviale, ecco perché si chiama anche Limone Caviale, ha il tipico profumo del lime e infine il suo gusto fresco lo rende perfetto.

Ottimo sui cruditè di pesce e verdure, nei cocktail, nella decorazione di piatti e in assoluto per degustarlo in tutta la sua purezza.

La coltivazione di Finger Lime è possibile in Italia nelle zone dal clima adatto agli agrumi, vale a dire una temperatura mite anche d’inverno. Quindi le regioni del Sud si rivelano ancora una volta i luoghi perfetti per queste coltivazioni: Calabria e Sicilia in testa.

Leggi anche il nostro articolo sullo zapote nero.

Finger Lime: le caratteristiche

Il Finger Lime è originario dell’Australia e si è sviluppato da agrumi ancestrali che esistevano su questo continente ancora prima che venisse abitato dall’uomo. Appartiene alla famiglia delle Rutacee e il suo nome scientifico è Citrus australasica.

È un arbusto o un piccolo albero che non supera l’altezza di 6 metri. La sua crescita è lenta e i giovani rami si presentano molto spinosi.  

Il suo fogliame è folto e le sue foglie sono di piccole dimensioni. Sono alterne, semplici, intere, ovali e allungate hanno un picciolo corto e se si strofinano emanano un forte profumo di agrumi. Sono persistenti e quindi rimangono tutto l’anno sulla pianta tuttavia c’è un ricambio parziale durante l’anno.

Il caviale limone

I frutti del Finger Lime hanno forma cilindrica che si assottiglia e diventa leggermente curva alla base, con pelle sottile e leggermente rugosa che prende un aspetto brillante a causa delle numerose piccole ghiandole che contengono l’olio.

All’interno del frutto si trovano da 3 a 6 lunghe cavità che contengono la parte commestibile del frutto costituita da piccole sfere che assomigliano a minuscole perle piene di un liquido succulento e acido simile a quello del limone ma più dolce.

La particolarità di questo frutto, oltre che alla curiosa forma della parte commestibile, è che non contenendo una parte fibrosa interna i suoi chicchi, che assomigliano a quelli del melograno, posso essere estratti con un cucchiaio.

Sapevi che l’avocado viene coltivato anche in Italia? Leggi il nostro articolo.

Finger Lime: le proprietà

Questo agrume ha proprietà:

  1. rinfrescanti
  2. diuretiche
  3. antisettiche
  4. digestive
  5. contiene le vitamine C e B6, l’acido folico e il potassio.

Ricco di antiossidanti, polifenoli, acido citrico, malico e gallico che in associazione alle vitamine presenti, sono utili per il benessere della pelle contro i segni dell’invecchiamento, il Finger Lime ha anche proprietà digestive, diuretiche e rinfrescanti e la sua assunzione è utile per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo.

Anche la buccia è ricca di principi attivi tra cui la limnocitrina e la furanocumarina, di composti fenolici antiossidanti e di Omega 3; inoltre, il Finger Lime contiene molto acido folico. Per quanto riguarda i sali minerali, troviamo elevate quantità di sodio, calcio, potassio e ferro.

Può essere utilizzato per rinforzare le difese immunitarie, migliorare l’aspetto della pelle e aiutare in caso di nausea.

Finger Lime, alleato della pelle

Finger Lime alleato della pelle

Il Finger Lime è ricco di acido citrico, acido malico, acido gallico e vitamine, tutte sostanze molto utili per il benessere della pelle: le loro proprietà sono molto utili per ritardare la comparsa delle rughe, attenuarne i segni e mitigare l’invecchiamento. Consigliato anche per impacchi: le perle del frutto schiacciate si possono applicare sulla pelle per alcuni minuti per renderla più luminosa e tonica.

Redazione

©2022 – Radio Wellness®