favorite
Categorie
Menu

Scarica l'app!

Seguici!

malanni di stagione

Malanni di stagione, 7 consigli dell’esperta

Condividi

Come far fronte a tosse, raffreddore, mal di gola e a tutti gli altri malanni di stagione? Ne abbiamo parlato recentemente con la dott.ssa Giulia Andrighetto a Wellness Notes, tutti i lunedì e giovedì dalle 10.30 alle 11.30 su www.radiowellness.fm. Seguite i suoi consigli

Malanni di stagione, è possibile prevenirli?

Mal di gola, raffreddore, influenza sono i consueti malanni di stagione: la prevenzione è fondamentale. Anche se ora è un po’ tardi per iniziare, in ogni caso continuare con i principi attivi è utilissimo soprattutto per ridurre i sintomi e la “forza” con la quale si possono manifestare i sintomi stessi.

“La propoli – ha detto la dott.ssa Andrighetto – è un antibatterico e antivirale potentissimo, naturale e che quindi non ha controindicazioni a parte per le donne in gravidanza o in allattamento. Per loro è bene sempre sentire il medico prima di prendere qualsiasi cosa.

Per il mal di gola va benissimo, spray, in caramella, abbinata con altre piante con azione emolliente e lenitiva come l’erisimo, il t-tree oil ottimo antibatterico per il cavo orale”.

Come riconoscere il mal di gola virale o batterico?

E’ il medico a fare le valutazioni: il mal di gola virale arrossa la gola, c’è difficoltà di deglutizione ma passa dopo qualche giorno e non fa febbre o placche. Se invece non passa con rimedi comuni e i sintomi persistono con febbre allora rivolgersi al medico.

Malanni di stagione: la tosse

Il consiglio dell’esperta è di affidarsi a prodotti naturali o a base di molecole ad hoc che vanno a sciogliere la fonte del catarro, se non c’è catarro allora meglio prendere uno sciroppo sedativo per fluidificare il muco.

Consigli anche per i bambini

Attenzione all’età del bimbo, ci sono sciroppi adatti alla tosse che possono essere dati a partire dall’anno di età ma è sempre bene sentire il pediatra.

Accanto a sciroppi e gocce va bene anche l’aerosol con prodotti fluidificanti o olii essenziali o acque fisiologiche.

Anche i bambini alle prese con i malanni di stagione – immagine: Canva

Influenza, il più temuto dei malanni di stagione

Affidiamoci alle Vitamine C e D per fare prevenzione. In caso di febbre oltre 38° usare degli antipiretici o antiinfiammatori. Se non c’è prescrizione medica meglio non prendere antibiotici.

La farmacia, un mondo di benessere

La pelle soffre a contatto col freddo, ci capita spesso di avere mani o labbra screpolate. In farmacia troviamo tanti prodotti utili.

“Per le pelli secche – ha detto l’esperta – consiglio creme che contengono urea un principio attivo fantastico perché è idratante ed esfoliante allo stesso tempo. Per le labbra consiglio uno stick al miele e di usare anche degli scrub che aiutino a eliminare il primo strato di pelle in modo che i prodotti agiscano più in profondità. Chi ha la pelle davvero sensibile meglio non si esponga al freddo e comunque consiglio l’uso di creme creme che aiutino a cicatrizzare i tagli”.