favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

cannabis #salute

#Salute: parliamo delle proprietà della cannabis

Condividi

Ascolta la puntata: Su Radio Wellness la puntata di #Salute dedicata alla cannabis. “A parte le sue proprietà farmacologiche, la canapa è una pianta che può essere utilizzata in tutte le sue parti e per questo definita “il porcellino verde”. Al suo interno troviamo acidi grassi essenziali come gli omega, vitamine del gruppo A, B ed E, un alto contenuto proteico e di amminoacidi essenziali, fibre vegetali e sali minerali. Botanicamente la dividiamo in 3 tipi: ruderalis, indica e sativa.” commenta la dott.ssa Iolanda Manzo, Ricercatrice presso Ecohemp. Tra i vari impieghi può essere utilizzata per la produzione di carta e tessuti, motivo per il quale l’Italia ne fu uno dei maggiori produttori mondiali fino al secondo dopoguerra. A seguito poi di una serie di leggi dettate anche dall’industria della carta che non vedeva di buon occhio la canapa, la produzione della pianta divenne illegale. Una pianta che in campo scientifico sta trovando negli ultimi anni una rivalutazione, specialmente per quanto riguarda la terapia del dolore. “La maggior parte degli studi clinici in atto, sono rivolti alla cannabis indica che trova utilizzo nella terapia del dolore con dei risultati ottimi in termini di riduzione degli effetti collaterali dati dagli antidolorifici classici, gli oppioidi e con dei vantaggi farmacologici molto importanti. Per esempio esistono delle molecole sintetiche che hanno utilizzo come antinausea” commenta il dott. Franco Pancrazio, Farmacista. Parlando poi delle molecole legate al fitocomplesso della canapa, tra le 130 farmacologicamente attive, 2 in particolare hanno interessato la ricerca: il THC e il CBD. Qual è la differenza tra le 2 molecole? Perché c’è ancora tanta confusione rispetto alla materia? Ascolta la puntata: Redazione ©2020 Radio Wellness®