favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

BANDIERA AZZURRA: L’ATLETICA ITALIANA E I COMUNI UNITI PER IL TUO BENESSERE

Condividi

Milano, 4 ottobre 2017 – La vita sedentaria, lo stress di ogni giorno, la cattiva alimentazione hanno portato tutti noi a una continua ricerca del benessere attraverso l’attività fisica, per questo l’Atletica Italiana e i Comuni si sono uniti per migliorare il nostro stile di vita. In un’epoca in cui la sedentarietà è una delle maggiori cause prevenibili di morte al mondo, tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che l’inattività fisica sia associata ogni anno a 3,2 milioni di morti nel mondo, FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) in collaborazione con ANCI (l’Associazione Nazionale Comuni Italiani), all’interno del progetto C14+ promosso dal gruppo di lavoro sull’Urban Health coordinato dal Vice Presidente Vicario Roberto Pella, lanciano la Bandiera Azzurra, un riconoscimento dedicato ai centri urbani che offrono ai propri cittadini la possibilità di praticare la corsa e il cammino in aree e percorsi ad hoc ed eventi ad essi dedicati, qualificandole come Città della Corsa e del Cammino. Un progetto per incrementare il movimento e migliorare la salute dei cittadini che fa parte del programma internazionale Cities Changing Diabetes. Si stima che in Italia siano oltre 24 milioni le persone che si dichiarano completamente sedentarie, pari a circa il 42% della popolazione. Con questo progetto FIDAL si propone come interlocutrice per tutti i Comuni, a partire dalle Città Metropolitane, che vogliano diventare città della salute ma soprattutto città della corsa e del cammino. L’intento è quello di moltiplicare i già numerosi parchi urbani certificati che permettono un’attività tanto semplice e immediata (camminare, correre, prendere confidenza con le palestre naturali) quanto determinante per la salute. L’idea di Maurizio Damilano, olimpionico creatore e coordinatore del progetto, è quella di far diventare le nostre città delle palestre a cielo aperto, promuovendo stili di vita salutari e una attività motoria a costo zero. Per diffondere a un più ampio pubblico possibile le opportunità di praticare attività motoria in ambiente urbano, sarà lanciata anche una app per smartphone e promossi diversi eventi e giornate dedicate all’interno dei parchi certificati. Il movimento è il primo antidoto contro numerose malattie, fra cui l’obesità, che oltre a ridurre l’aspettativa di vita di 10 anni, è un importante fattore di rischio nell’insorgenza di tumori, malattie cardiovascolari e di diabete di tipo 2. Si tratta di una malattia potenzialmente mortale, oltre a essere causa di disagio sociale e favorire, tra bambini e adolescenti, episodi di bullismo. Si stima che l’obesità colpirà, entro il 2030, il 50% dei cittadini europei e in molti Paesi, tra persone obese e sovrappeso, si raggiungerà il 90% della popolazione. Sul tavolo, quindi, anche il ruolo che giocano oggi le città, dove i fenomeni urbanizzazione favoriscono un ambiente obesiogeno. Nell’ambito del progetto Città della Corsa e del Cammino, il prossimo 26 e 27 ottobre, verrà presentato a Houston al Cities Changing Diabete Summit il “Passaporto Roma Città del Cammino e della Salute”, realizzato da FIDAL e ANCI. Ottenere la bandiera azzurra della FIDAL vuol dire essere una Città che:
  • ha a cuore la salute ed il benessere dei propri cittadini;
  • offre spazi e percorsi verdi certificati, curati e riqualificati;
  • offre occasioni di eventi e incontro con la propria cittadinanza;
  • è una Città della Corsa e del Cammino: ideale per accogliere tutti coloro che non possono fare a meno della loro corsa o camminata quotidiana.
La Bandiera Azzurra viene presentata oggi a Milano, una delle Città che ha accolto con maggior entusiasmo il progetto insieme alle Città Metropolitane di Bari, Torino, Roma e molte altre. Fonte: HealthCom Consulting