Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

Rust2Dakar, Radio Wellness incontra Dakarity, uno dei team che parteciperà al rally benefico

Amicizia, un pizzico di sana follia ma soprattutto tanta voglia di rendersi utili. Tutto questo, e molto altro, anima Dakarity, uno dei team che prenderà parte a Rust2Dakar. Noi li abbiamo incontrati.

Ascolta l’intervista a Davide Muscarella, uno dei fondatori del Team Dakarity

Come nasce il Team Dakarity

Il Team Dakarity è uno degli equipaggi che parteciperà alla Rust2Dakar, un rally con partenza da Milano il 28 dicembre 2020 e arrivo a Dakar il 10 gennaio 2021 attraversando il Sahara sulle orme di una delle più leggendarie strade d’Africa. In auto, in moto, in furgone o qualsiasi mezzo su ruote. Ma l’idea vincente della Rust2Dakar è che poi, arrivati a destinazione, questi mezzi verranno lasciati in Senegal e Gambia per aiutare i progetti di due ong: Bambini nel Deserto e Tavolo 8.

“Siamo 3 amici, nessuno è un esperto di rally – ci spiega Davide Muscarella – ma ci lega la profonda voglia di fare qualcosa di utile. Quindi parteciperemo a questa competizione a bordo di un’ambulanza, un mezzo che qui in Italia non è più utilizzabile. All’arrivo al traguardo lo doneremo alle ong che operano sul territorio affinché “riprenda vita” in qualche modo e possa essere utile alle popolazioni locali”.

muscarella nell'ambulanza

Davide Muscarella all’interno dell’ambulanza che verrà donata

“Dakarity è nato con me, Elia e Ilaria –  racconta Muscarella – e poi è cresciuto. A noi si sono uniti molti altri amici fino ad assumere una veste social. Sono tante infatti le persone che ci seguono da lontano, loro stessi viaggeranno con noi in Africa e vivranno tutta l’avventura del rally attraverso i nostri social”.

Da Milano per il Team Dakarity partiranno “solo” , ma si fa per dire, Davide, Elia e Ilaria che si alterneranno alla guida del mezzo lungo tutti i 4.500 chilometri del percorso. Ma i 3 partecipanti avranno il sostegno di tutti gli amici che virtualmente seguiranno le fasi della competizione. Dall’Italia i partecipanti voleranno fino a Tangeri, in Marocco dove è prevista la partenza del tracciato che si snoderà attraverso il deserto del Sahara, in Mauritania, Senegal fino al Lago Rosso dove c’è il traguardo.

Come si finanzia Dakarity

“Dakarity lo abbiamo finanziato noi di tasca nostra – prosegue Davide – ma abbiamo fatto partire anche una raccolta fondi e grazie ai nostri sostenitori e ai nostri partner, alla fine della competizione, oltre al mezzo saremo felici di regalare anche del denaro che potrà essere utile ai progetti delle due ong che sosteniamo”. 

Dakarity, il progetto del cuore

“Ci siamo lanciati in questa avventura per la passione per il viaggio ma soprattutto per lasciare un segno. Vogliamo in qualche modo fare la differenza con la nostra azione concreta. Questo progetto, partito davanti a una pizza e una birra, una sera tra amici,  poco alla volta è diventato un momento meraviglioso di condivisione. Siamo in tanti e vorremmo essere di esempio in modo che molti altri, seguendo la nostra ispirazione, possano partecipare alla Rust2Dakar l’anno prossimo”.  

Radio Wellness seguirà il team lungo il tragitto, sarà un’esperienza collettiva…pandemia permettendo. Incrociamo le dita!

Leggi anche il nostro articolo sul rally benefico Rust2Dakar

Rust2Dakar: un rally lungo lo storico percorso che arriva a Dakar per vivere l’avventura con un importante scopo finale

Dorotea Rosso

Link utili: pagina Facebook di Team Dakarity

Fonte immagini: pagina Fb Team Dakarity

 

 

Condividi su:

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto

Siamo partner di: