Fiore foto creata da diana.grytsku - it.freepik.com

Trattamenti anticellulite, per gambe in forma e in salute

I metodi per combattere la cellulite sono tanti e diversi a seconda delle esigenze. Ecco le ultime novità

Passi da gigante per la medicina estetica, anche e soprattutto per ciò che riguarda i trattamenti anticellulite.  Negli anni sono stati sviluppati trattamenti sempre più efficaci, e studiati appositamente per rispondere a esigenze diverse. Ce ne parla Roberto Buson, estetista qualificato. 

Trattamenti anticellulite: rimedi sicuri

La cellulite è uno degli inestetismi della pelle più frequenti nelle donne: interessa tra l’85% e il 98% dei soggetti appartenenti al sesso femminile. Al momento, i trattamenti anticellulite disponibili sono la radiofrequenza, gli ultrasuoni e l’idrossiapatite, la mesoterapia e la criolipolisi. Sulla base delle necessità e delle caratteristiche dell’inestetismo, il medico estetico e l’estetista potranno intervenire a seconda delle proprie competenze.

I trattamenti anticellulite, per una forma invidiabile

Cos’è la cellulite

La cellulite è un inestetismo del corpo che va a colpire il pannicolo adiposo sottocutaneo e le fibre del tessuto connettivo. La disposizione delle fibre, nelle donne, si presenta in posizione perpendicolare alla superficie cutanea, al contrario, negli uomini, sono collocati a 45 gradi. Ecco perchè questo inestetismo è più evidente sulle donne, piuttosto che sugli uomini.

In pratica, le cellule appartenenti al tessuto adiposo subiscono delle alterazioni, si gonfiano fino a scoppiare, causando il riversamento e la fuoriuscita del grasso nel tessuto circostante; l’accumulo di grasso viene compresso tra una fibra connettiva e la successiva, e la pelle subisce una pressione verso il basso: i punti di ancoraggio si trasformano nei famosi “buchini” frequentemente visibili, provocando sulla pelle l’effetto “a buccia d’arancia”.

Massaggio linfodrenante contro la cellulite

I massaggi, un trattamento anticellulite efficace

Tra le tecniche più utilizzate dagli estetisti, il massaggio linfodrenante può essere considerato tra i più efficaci nel combattere la cellulite. Una buona frequenza di tale tecnica può apportare notevoli benefici, visibili a distanza di alcune settimane dall’inizio del trattamento, e anche l’utilizzo di un buon prodotto in totale autonomia può giovare alla pelle delle gambe. 

La cellulite, infatti, si forma essenzialmente per un problema vascolare, che rappresenta una delle cause principali alla base della sua formazione: la ritenzione dei liquidi in eccesso comporta l’ipertrofia delle zone interessate e l’accumulo negli adipociti, creando dei micro noduli di cellulite; questa è la conseguenza di tali alterazioni microcircolatorie.

Cellulite e alimentazione

Ormai vi sarete stancate di sentirvelo dire, ma per combattere questo fastidioso inestetismo è essenziale bere molta acqua, seguire un’alimentazione sana, evitare il più possibile l’assunzione di alcolici, il fumo e i cibi grassi. Non dimenticate l’attività fisica: ideale il nuoto, l’acqua gym e la camminata.

Leggi anche il nostro articolo ‘Aromaterapia, pratica dai 1000 benefici, ancora poco conosciuta’

Eva Franceschini

Fonte immagini: Freepik, copertina: Fiore foto creata da diana.grytsku – it.freepik.com

©2022 Radio Wellness®

Condividi su: