favorite
Categorie
Podcast & Programmi
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

Cavallino Treporti

Cavallino Treporti, pista ciclopedonale tra mare e cielo per uno skyline unico al mondo

Condividi

Cavallino-Treporti si prepara ad aprire la stagione estiva con una grande novità in tema di mobilità sostenibile: la pista ciclopedonale a sbalzo sulla laguna di Venezia.
Cavallino Treporti e l’ambizioso progetto della ciclopedonale unica in Europa
Comune già green per le sue peculiarità, sito Patrimonio dell’Unesco e località turistica riconosciuta a livello internazionale. La località che vanta la seconda spiaggia d’Italia per numero di presenze punta ad un nuovo primato: collegare tutta la sponda lagunare, per oltre 20 km, con una pista ciclopedonale unica in Europa, che si affaccia alle meraviglie e ai colori della Laguna Nord di Venezia.
Cavallino Treporti
Cavallino Treporti per la bicicletta
12,9 milioni di euro di investimento, 1597 giorni di lavoro, 7 km di percorso di cui ben 4,9 km a sbalzo, 300 punti luce, 4 aree di sosta. Sono solo alcuni dei numeri che interessano il progetto del Comune di Cavallino-Treporti, promosso dalla sindaco Roberta Nesto, e che ha coinvolto importanti realtà istituzionali tra i quali il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Soprintendenza di Venezia e la Regione Veneto, ed imprese – Adriastrade, Coletto e Italiana Carpenterie – e progettisti – Agri.Te.Co. sc. e Thetis S.p.a. – con il personale di alto livello dell’ufficio tecnico comunale e dell’ufficio direzione lavori, impegnato per completare l’opera nel più breve tempo consentito, al fine di garantire una arteria sicura e funzionale.
Da Cavallino Treporti a Punta Sabbioni per uno skyline imperdibile
Una pista ciclopedonale unica che si sta sviluppando da Cavallino a Ca’ Savio, per proseguire poi verso il Faro Pagoda di Punta Sabbioni, sullo skyline di Venezia. Un lavoro assiduo, come ricorda la sindaco, cominciato nel 2017, per arrivare a un risultato importante: una mobilità di via Pordelio sicura, per cittadini e ospiti di Cavallino-Treporti. «Stiamo lavorando sodo per cercare di aprire il primo tratto già prima dell’estate del 2021. Il nostro obiettivo è quello di dimezzare i tempi di realizzazione previsti, un obiettivo importante, ma che merita un’opera unica. Cavallino-Treporti punta così a garantire una mobilità ancora più sicura e sostenibile, grazie ad un intervento di riqualificazione importante che si lega alla natura e all’ambiente circostante.”
Cavallino Treporti
Sindaco di Cavallino Treporti Roberta Nesto
“Via Pordelio, con la sua pista a sbalzo sulla laguna di Venezia, lunga 7 chilometri, sarà una nuova realtà che riqualifica il territorio sia a livello infrastrutturale sia a livello estetico e paesaggistico – afferma il sindaco Roberta Nesto -. Questo intervento è una grande risorsa con ricadute positive per il territorio: è un’opportunità per tutti i cittadini e i nostri ospiti, oltre che un’importante punto di partenza per l’affermazione di un nuovo e consapevole turismo». I lavori, che stanno procedendo alacremente con 7 cantieri mobili, consentiranno, con l’avvio della stagione 2021, di percorrere il primo tratto di 3,5 km sul Pordelio.
Cavallino Treporti, amico della bicicletta e dell’ambiente
«Il nostro territorio si arricchisce di un’altra opera molto importante – aggiunge Paolo Bertolini, presidente del Consorzio di Promozione Parco Turistico –. Si “arricchisce” perché questo comune, questo territorio, sta già facendo molto sia per la sua comunità che per i turisti. Oggi le piste ciclabili non sono solo oggetto di moda, ma un sistema eco-friendly per rendere più usufruibile il territorio. Cavallino-Treporti è comune ciclabile e guarda ad un nuovo turismo: per questo puntiamo ai percorsi ciclopedonali potenziando quelli esistenti fino a collegare il litorale per oltre 50 km.”
Cavallino Treporti
Cavallino Treporti in bicicletta
“È una sfida da vincere perché la nostra comunità possa vivere e far vivere i nostri ospiti in un ambiente sano e vocato alla sostenibilità ambientale. La mobilità sostenibile è un progetto a noi caro e attraverso di esso sapremo far convivere gli aspetti green del nostro territorio con quelli storico-culturali. Via Pordelio è veramente un’opera esemplare: abbraccia la natura, la laguna e la nostra storia secolare in modo compatibile. Un esempio unico in Europa».   Leggi anche il nostro articolo dedicato alle iniziative per l’estate 2020 di Cavallino Treporti
Estate 2020 “A braccia aperte”: il Parco Cavallino Treporti guarda avanti proponendo mare, natura e wellness
  Redazione Fonte: ufficio stampa Parco Turistico di Cavallino-Treporti ©2021 Radio Wellness®