Giornata Mondiale del libro

Giornata mondiale del libro, alla scoperta dei gruppi di lettura

Si dice sempre che sono più i libri dei lettori. La verità è che i libri vanno letti e amati con passione, ma non è sbagliato che ce ne siano tanti, anzi

La Giornata mondiale del libro che si celebra il 23 aprile in fondo vuol ricordarci proprio questo: che abbiamo bisogno di emozionarci leggendo storie, che i libri sono ancora un favoloso catalizzatore di fantasia. E che leggere un libro può essere una grande opportunità per socializzare.

Ne è convinta Carola Moscatelli, fondatrice con Valentina Aversano di Strategie prenestine, gruppo di lettura nato tre anni fa sull’onda di un’esigenza forte e bella: riunire persone che amano leggere. «Si leggono libri e si mettono in comune le idee. Detta così sembra una banalità devastante, ma è tutta una questione di equilibrio e di tanta voglia di far riuscire bene le cose» ci ha raccontato Carola Moscatelli.

Giornata mondiale del libro, la storia

Nata nel 1995 per volere della Conferenza generale dell’Unesco la Giornata mondiale del libro si celebra in un giorno molto speciale. Il ​​23 aprile sono infatti scomparsi Cervantes e Shakespeare, due giganti della letteratura mondiale. Da quel momento questa celebrazione si è consolidata di anno in anno. Fino a diventare un momento di scambio e di riflessione sulla cultura in generale.

Foto di Daniel Schludi su Unsplash Giornata mondiale del libro

Qualche dato

In questi ultimi due anni è cambiato molto il rapporto tra lettori e libri. Dopo la flessione iniziale dovuta allo scoppio della pandemia le vendite dei libri cartacei hanno registrato una crescita del 25%. Crescono anche i lettori digitali, passati dal 3% al 6% e quelli che utilizzano sia il libro cartaceo che ebook e audiolibri (dal 17% al 26%).

I gruppi di lettura

In questo panorama la presenza dei gruppi di lettura ha un valore enorme. Trasformando la lettura da atto solitario a motivo di discussione proficua, si cambia in qualche modo anche la vita di un lettore. In Strategie prenestine la scelta del libro mensile di cui discutere è affidata al caso. Si estrae di volta in volta una parola chiave – quella che ogni partecipante ha dato in pegno al suo arrivo nel gruppo – e da lì si sceglie il testo da analizzare.

«Avere le stesse sensazioni rispetto a un libro avvicina tantissimo le persone. E ti permette di uscire dalla comfort zone letteraria che è tipica del lettore forte. Il lettore forte legge tanti libri ma legge quelli che gli piacciono e non sperimenta mai» ha aggiunto Carola.

Harry e Sally si ritrovano in libreria

Perché un gruppo di lettura oggi è così importante allora?

«Perché c’è difficoltà nelle persone adulte a relazionarsi con persone nuove. Quando sei abbastanza grande cerchi delle persone con i tuoi stessi interessi e non è facile. Nel nostro caso capita di trovare persone con le tue stesse passioni senza averle scelte prima. È un mix molto strano ma molto molto profondo» ha detto.

Giornata mondiale del libro, 5 libri in uscita a maggio 2022

 Il 5 maggio esce il primo libro di Giorgia Soleri, La Signorina Nessuno.

La difficoltà di amare in silenzio, l’arte di saper aspettare, di desiderare a distanza. Ma anche la fatica di vivere entro i confini del proprio corpo, le battaglie di tutti i giorni, la perdita e il dolore sono i temi che Giorgia Soleri esplora nel suo primo libro, in cui poesia, prosa e illustrazioni si alternano.

Dal 10 maggio in libreria il primo libro di Diletta Secco, I colori della mia cucina. All’interno tips per realizzare al meglio le ricette; varianti da provare, per cambiare sempre un po’; piatti anche per celiaci e vegani; attenzione alla stagionalità di frutta e verdura; trucchi per non sprecare e non buttare via niente; tanti spunti per creare atmosfere magiche, oggetti e decori!

Dal 10 maggio in uscita anche Questa violenta fine di Chloe Gong, secondo volume della dilogia dedicata a Juliette e Roma (il primo volume è Queste gioie violente). 1927, Shanghai pare ormai sull’orlo della rivoluzione. Dopo aver fatto credere a Roma di aver commesso un crimine terribile pur di allontanarlo da sé e proteggerlo da una faida sanguinaria, Juliette si è lanciata in una nuova missione. Una mossa sbagliata, però, e metterà a rischio il suo ruolo al comando della Gang Scarlatta, dove già qualcuno è pronto a prendere il suo posto.

Dal 23 maggio in tutte le librerie italiane Il libro di Joël Dicker, sequel de Le verità sul caso Harry QuebertIl caso Alaska Sanders. Aprile 1999, Mount Pleasant, New Hampshire. Il corpo di una giovane donna, Alaska Sanders, viene ritrovato in riva a un lago. L’inchiesta viene rapidamente chiusa, la polizia ottiene le confessioni del colpevole, che si uccide subito dopo, e del suo complice. Undici anni più tardi, però, il caso si ripresenta. 

Dal 25 maggio, il romanzo di genere thriller di Lucinda RileyDelitti a Fleat House. L’improvvisa morte di Charlie Cavendish, nell’austero dormitorio di Fleat House, è un evento scioccante che il preside è subito propenso a liquidare come un tragico incidente. Ma la polizia non può escludere che si tratti di un crimine e il caso richiede il ritorno in servizio dell’ispettore Jazmine “Jazz” Hunter. 

Cliccando su questo link puoi entrare in contatto con Strategie prenestine, partecipando al gruppo Facebook o seguendo il canale Instagram.

Leggi anche i nostri consigli letterari:

Consigli per la lettura: due libri proposti da Radio Wellness

Ascolta l’intervista completa a Carola Moscatelli di Strategie prenestine

Seguici su Facebook e Instagram

Francesca Fiorentino

©2021 RadioWellness®

Condividi su: