favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

sport olimpici

Giovani e sport, tante iniziative per avvicinare i ragazzi all’atletica in vista dei Giochi Olimpici 2024

Condividi

I luoghi appartengono a chi li vive, le medaglie a chi le conquista. Dopo i successi che hanno visto salire sul primo scalino del podio degli Europei di Atletica di Roma 2024 ben cinque tra gli undici campioni italiani tra cui Gianmarco Tamberi per il salto in alto (record dei Campionati con 2.37m ) e Marcell Jacobs (10.02 nei 100 metri), le Scintille Oro si preparano ai tanto attesi Giochi Olimpici. Perché lo sport resta un formidabile motivatore

A un mese dalla cerimonia inaugurale del grande evento, il gruppo sportivo della Polizia di Stato ha schierato i suoi campioni per lanciare una serie di iniziative a impatto sociale in programma per i prossimi sei mesi: dai camp estivi rivolti a bambini e bambine che vogliono scoprire l’atletica, alle iniziative nelle scuole per parlare di diritto di cittadinanza e identità culturale, tra Jesolo, Padova, Verona, Vicenza, Roncade saranno molte le occasioni di confronto e avvicinamento allo sport pensate per i più giovani.

“Avevo 19 anni quando sono entrato a fare parte delle Fiamme Oro e io stesso in passato ho vestito i panni dell’allenatore in questi camp – racconta Marcell Jacobs in un video messaggio inviato dalla Florida – Adesso sono concentrato su Parigi: dopo il 9”92 di Turku insieme al mio allenatore abbiamo deciso che l’avvicinamento alle Olimpiadi sarebbe stato diverso: abbiamo ancora molto da lavorare. Arrivo ai Giochi da campione olimpico e voglio scendere in pista nelle migliori condizioni possibili per lottare fino all’ultimo centimetro. Il sogno olimpico che avevo da bambino è una scintilla che non si spegnerà mai”.

Elisa Molinarolo, atleta Scintille Oro

Tra i testimonial dell’edizione 2024 di Scintille Oro c’erano anche Catalin Tecuceanu, bronzo agli Europei di Roma sugli 800 metri ed Elisa Molinarolo, prima azzurra di sempre a conquistare una finale mondiale e testimonial del Fiamme Oro Kids Camp, rivolto a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 13 anni. Catalin, romeno di nascita, ma italiano di “crescita”, a novembre porterà il progetto “ITALIANI – Essere e sentirsi italiani attraverso la maglia azzurra” in diverse scuole di Padova, Verona, Vicenza e Roncade (Tv) con Fondazione SIT e Fiamme Oro .

Catalin Tecuceanu, bronzo agli Europei di Roma sugli 800 metri

Il primo appuntamento di Scintille Oro sarà a Jesolo (Venezia) dall’1 al 6 luglio con il Fiamme Oro Kids Camp.
Insieme agli atleti, alla conferenza stampa di presentazione erano presenti anche Diego Bonavina, assessore allo Sport del Comune di Padova; Iolanda Seri, vicario del questore di Padova; Stefano Fonsi, comandante del II Reparto Mobile e vicepresidente delle Fiamme Oro; Sergio Baldo, direttore tecnico delle Fiamme Oro e vicepresidente vicario della Federazione Italiana di Atletica Leggera; Dino Ponchio, presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano – Veneto e Ruggero Vilnai, presidente del Comitato Italiano Paralimpico – Veneto.

Sergio Baldo, direttore tecnico delle Fiamme Oro

SCINTILLE ORO
Tutti gli eventi

1-6 LUGLIO
FIAMME ORO KIDS CAMP – Jesolo (Ve)
Far scoprire l’atletica a chi non l’ha mai provata prima: questo camp è dedicato a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 13 anni che avranno la possibilità di conoscere i segreti della corsa, dei salti, dei lanci e della marcia guidati dagli istruttori delle Fiamme Oro.

3 LUGLIO
IN PISTA CON I CAMPIONI – Jesolo (Ve)
Una giornata speciale in cui gli atleti della prima squadra si mettono al servizio dei più piccoli. Campioni e campionesse indossano i panni degli allenatori: il racconto delle loro storie personali e l’esempio concreto diventano l’ispirazione per chi muove i primi passi.

26-31 AGOSTO
FIAMME ORO YOUNG CAMP – Jesolo (Ve)
Alimentazione sana, approccio mentale positivo e approfondimenti tecnici: sono i tre pilastri del camp che permette di crescere a ragazzi e ragazze che già praticano atletica. Un’esperienza di alta specializzazione ideata e realizzata da coach e consulenti delle Fiamme Oro.

31 AGOSTO
CITTADINI DEL FUTURO – Jesolo (Ve)
Cosa fare in situazioni di necessità? Come possiamo contribuire con le nostre azioni a costruire una società migliore e più sicura? La giornata di formazione nasce dalla collaborazione delle Fiamme Oro con la Protezione Civile e con la Croce Rossa.

22 SETTEMBRE
SPORTCITY DAY – Padova
La città e i suoi spazi verdi sono il cuore dello SportCity Day, l’evento della Fondazione SportCity per incentivare il benessere stimolando il movimento fisico. Le Fiamme Oro contribuiscono a portare a Padova questa manifestazione e a renderla un concreto momento di pratica sportiva.

29 SETTEMBRE
UNA GIORNATA DI SPORT INSIEME – Padova
Dalla celiachia alle intolleranze alimentari, l’iniziativa di sensibilizzazione coinvolge Food Allergy Italia, l’Associazione Italiana Celiachia – Veneto e il Dipartimento di Pediatria di Padova ed è ospitata dal 2° Reparto Mobile della Polizia di Stato

5, 12, 15, 26 NOVEMBRE
ITALIANI con Fondazione SIT – Padova, Verona, Vicenza, Roncade (Tv)
ITALIANI – Essere e sentirsi italiani attraverso la maglia azzurra: raccontando i percorsi personali degli atleti, la Fondazione SIT e le Fiamme Oro organizzano momenti di incontro nelle scuole che permettono a ragazzi e ragazze di confrontarsi su diritto di cittadinanza e identità culturale dialogando con giovani campioni e campionesse che partendo da radici familiari straniere sono arrivati a vestire la maglia azzurra.