Banner RWN
Ascolta RWN
Ascolta RWN

Il mondo in quarantena: un giro virtuale in Spagna, Francia, America, Inghilterra

Le 4 mura di casa restano il confine dei nostri movimenti, e lo saranno ancora per un tempo non definibile. Dobbiamo farci forza e pensare che è un dovere per tutelare la salute di tutti: la nostra, quella di chi vive con noi, di chi ci capita accanto anche solo per caso.

Fortunato allora chi può godere di un giardino privato, per tutti gli altri vale la regola ferrea del non valicare la soglia della propria abitazione. Indispensabile quindi trovare delle forme alternative per trascorrere le ore. Noi di Radiowellness vi abbiamo già dato alcuni suggerimenti per pensare al nostro benessere casalingo, vedi il nostro focus per sconfiggere la sedentarietà.

E all’estero quali sono i trend per occupare le giornate di inattività forzata?
Sui quotidiani di tutto il mondo gli unici titoli che troviamo sono quelli legati alla pandemia da coronavirus. Ma sfogliandone poi le pagine, tutti in egual misura propongo tecniche antistress, libri, film, giochi per passare il tempo fino agli spettacoli teatrali via social network.
In Francia, lo riporta il quotidiano Le Monde, cercano di farsi passare l’ansia con le discipline orientali, quella che va per la maggiore ora è il QI GONG tradotto in maniera forse troppo semplicistica: tecnica dello spirito. Prevede l’esecuzione di esercizi fisici associati al controllo del respiro e della mente e oltre ad apportare benefici a livello mentale (aiuta a controllare il livello di ansia) pare sia ottimo per alleviare i dolori provocati da errori nella postura.
In Spagna invece El Pais propone un libro, un album, un film, una serie, un fumetto e un videogioco ogni giorno, invitando gli spagnoli a riscoprire la cultura mentre sono costretti a rimanere a casa.
Anche l’outfit gioca la sua parte nella quotidianità imposta dall’isolamento. Dalle pagine dell’Independent, uno dei più letti quotidiani inglesi, la giornalista di moda Harriet Hall prende a prestito una delle frasi celebri di Karl Lagerfeld che diceva: “i pantaloni della tuta sono una sconfitta” per lanciare il messaggio che nonostante non ci si sposti più in là della cucina o del salotto è bene mantenere un minimo decoro, a beneficio della nostra autostima.
Dal New York times arriva poi la proposta davvero originale di un tour virtuale tra i teatri storici della Grande Mela. Ora che tutti i luoghi di divertimento della metropoli sono chiusi, David rockwell, uno dei maggiori architetti di New York, conduce i lettori attraverso la storia dei teatri – simbolo della città che dorme mai, dall’Imperial all’Hudson.
Sui palcoscenici di questi luoghi sono andati in scena musical grandiosi come “il re leone” o “il fantasma dell’opera”. Affascinante conoscerne gli aneddoti.

Sfoglia il nostro sito e cerca gli argomenti che puoi trovare interessanti per passare in tuo tempo.

Dorotea Rosso

©2020 – Radio Wellness®

Condividi su:
Taggato come

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto