Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

Mostra del cinema di Venezia 2020. Terzo film italiano in concorso “Notturno” di Gianfranco Rosi

Mostra del cinema di Venezia, settima giornata. E’ il momento del terzo film italiano in concorso. Si tratta di “Notturno” di Gianfranco Rosi. Già vincitore del Leone d’Oro nel 2013 con “Sacro Gra” il documentarista presenta il suo lavoro girato in Siria (soprattutto), Iraq, Libano e Kurdistan in oltre due anni di permanenza nelle terre martoriate dalla guerra. Il regista ha detto:” Ho cercato di raccontare la quotidianità di chi vive lungo il confine che separa la vita dall’inferno”.

Mostra

Notturno – credits La
Biennale

Laila in Haifa, secondo film di oggi in concorso alla Mostra

Laila in Haifa di Amos Gitai è il secondo film in concorso oggi. Non una sola storia ma molte, quelle dei ragazzi, israeliani e palestinesi, che si incontrano nell’unica discoteca di Haifa dove è possibile per loro ritrovarsi. Il regista ha precisato che il film vuole dimostrare come si può essere diversi, e che non si deve necessariamente eliminare l’altro.

Mostra

Laila in Alifa, backstage – credits La Biennale

Gli altri lavori presentati alla Mostra oggi, 8 settembre

Omelia contadina di Alice Rohrwacher, fuori concorso.  Si tratta di un corto di nove minuti. La regista ha detto:” Vogliamo scongiurare la scomparsa della civiltà contadina”. Una comunità rurale si ritrova per celebrare la morte della comunità contadina.

Ascolta ora la cronaca di queste ultime ore al Lido con Alessandro Comin, inviato del Giornale di Vicenza intervistato da Dorotea Rosso

Baby K alla Mostra, quando il pop incontra l’impegno sociale

Interessante il lavoro presentato al Lido da Baby K, idolo dei ragazzini grazie alle sue hit estive che a Venezia è venuta a parlare di Revenge Room, cortometraggio sul revenge porn di cui ha firmato la  colonna sonora.

La Mostra dell’impegno sociale

La Mostra edizione 2020 conferma le premesse delle attese: si tratta di un’edizione meno attenta alle passerelle di star e starlette a vario titolo, causa (o complici) le rigide norme anti-coronavirus e più vicina invece alle cause umanitarie, ambientaliste, dei diritti umani.

Gli altri premi della Mostra

Mostra del cinema di Venezia 2020, è anche il giorno della regista Ann Hiu, premiata con il Leone d’Oro alla carriera.

Leggi anche il nostro articolo sul cinema e su un film in particolare Widescreen in fase di realizzazione

Cinema: Widescreen, l’universale ricerca di sé e un giallo nel primo film del regista padovano Michele Banzato

Redazione

©2020 – Radio Wellness®

 

Condividi su:

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto