Banner RWN
Ascolta RWN
Ascolta RWN

Nella Giornata Internazionale della Felicità impariamo il “nexting”, una tecnica che ci consente di essere felici attraverso piccoli passi

Dalla Francia, attraverso al figura dello psichiatra Michel Lejoyeux, arriva il Nexting, un nuovo approccio per guarire dalle situazioni di depressione moderna.

Secondo l’esperto, sono molteplici i parametri che vanno ad incidere sui nostri obiettivi di vita: troviamo ad esempio le nostre capacità, i contesti e la nostra predisposizione caratteriale. È fondamentale però, lavorare anche su un altro parametro, il suddetto nexting appunto, che se unito assieme agli altri fattori, può davvero portare ad uno stile di vita libero dalla tristezza.

Lejoyeux afferma che il nostro cervello è la migliore arma di cui disponiamo contro la depressione. Un organo infatti che, se sappiamo conoscere al meglio e sappiamo “lavorarci” insieme, sarà lui stesso ad essere il promotore principale della nostra felicità.

A tal proposito, l’autorità francese in questione, propone alcuni consigli utili per vivere meglio le relazioni con gli altri e per proteggerci al meglio dalle situazioni negative:

  • Concentratevi su di voi e sulle persone che avete intorno. Evitate l’esposizione prolungata ai contesti negativi e non soffermatevi troppo a lamentarvi della vostra situazione, ma agite per migliorarla. Gli avvenimenti su cui potete intervenire non saranno gli avvenimenti che subirete.
  • Non riflettete su qualcosa troppo a lungo. Preferite il “come” al “perchè“. Piuttosto che continuare a chiedersi del perchè è capitato proprio a voi, capite piuttosto come uscire da quella situazione il più in fretta possibile. Cercate dunque soluzioni piuttosto che spiegazioni.
  • Il nostro cervello, in particolar modo quello dei bambini, è programmato per essere abitudinario. Cambiare attività e d alternare impegni diversi durante la routine quotidiana, vi renderà più produttivi e contenti.
  • Cercate di riappropriarvi dei ricordi gradevoli della vostra vita e sopprimete quelli che vi provocano ansia e tristezza. Agendo in questo modo, non sopprimerete del tutto le situazioni spiacevoli, ma potrete ingannare il vostro cervello riempiendolo di informazioni gradevoli, sia vecchie che nuove.
  • Molte persone tendono a scusarsi in continuazione ma, a lungo andare, l’abitudine di scusarsi costantemente è davvero nociva. Agendo così infatti, si alimenta il senso di colpa nonchè la percezione da parte degli altri di essere persino irritanti, soprattutto se ci si continua a scusare per cose davvero banali.
  • Prediligete i cibi a base di pesce in quanto un vero e proprio anti depressivo naturale, ottimo per il cuore e l’umore. Gli elementi contenuti nel pesce, in particolare l’Omega 3, attiverebbero le funzioni cerebrali, preparandole al meglio alle situazioni più stressanti.
  • Dite “sì” all’amore. L’innamoramento ci fa sentire più dinamici e pieni di energia grazie agli alti livelli di serotonina, il neurotrasmettitore di buonumore.
  • Cercate di bloccare gli “automatismi”, ovvero, non associate ad ogni situazione il peggio che possa accedere. Cercate invece di aumentare le possibilità, le vie d’uscita.
  • Non guardate sempre la parte “vuota” del bicchiere, ma concentratevi su ciò che di positivo è stato fatto e che sta per accadere, manifestando gratitudine per questo. La gratitudine infatti, vi farà passare da una condizione passiva e di rimprovero, ad una attiva e stabile.
  • Scrivete una IOY – I Owe You, ciò che ti devo – una lettera di ringraziamento che prevede di riportare su un foglio tre cose per le quali siete grati, comunicandole alla persona con la quale state condividendo la vostra vita. Vi farà sentire davvero bene.

 

Redazione

©2019 Radio Wellness®

 

Condividi su:
Taggato come

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto