favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

viso

Skincare: pochi prodotti ma mirati, 3 consigli per la beauty routine

Condividi

Occorre fare chiarezza sulla cura del viso, la skincare. Usare tanti prodotti per la beauty routine, soprattutto la mattina, non ha sempre senso. Meglio restringere la scelta e puntare sulla qualità.

La mattina, chi ha davvero tempo di passare ore a mettere creme e sieri quando un po’ tutte abbiamo i minuti contati? Prima di uscire di casa, meglio concentrarci su una doccia, denti e poco altro, bisogna essere pratiche e realistiche.

La buona notizia, che poi non è altro se non la verità, è che la mattina non abbiamo assolutamente bisogno di applicare tanti prodotti per la nostra skincare. Perché il modo più efficace per mantenere la pelle del viso giovane e in salute è usare ogni giorno una formula con SPF alto, anche quando il cielo è coperto, sempre, senza eccezioni, perché i raggi del sole passano in ogni caso attraverso le nuvole ed è come se fossimo esposte al sole senza esserne consapevoli.

Un fattore di protezione 30 è perfetto. Non crediate che sia troppo alto, è quello che i dermatologi consigliano. E il fondotinta con spf non è sufficiente, perché ne usiamo una quantità troppo piccola per considerarla efficace.

Anzi, vi dirò di più: chi passa tanto tempo all’aperto dovrebbe usare un spf 50, per stare tranquillo.

Il sole infatti è il principale responsabile dell’invecchiamento della pelle: il photoaging, così è anche definito, è proprio il processo di invecchiamento cutaneo causato dai raggi solari, dalla luce del sole. Che è composta anche dagli infrarossi, perciò cercate una formula che protegga anche da loro, leggendo bene le diciture sulla confezione, in questo caso IR che sta proprio per infrarossi. Per non sbagliare fatevi consigliare in farmacia. E ricordatevene anche in estate, quando sceglierete il solare.

Scegli con cura i solari

Poi la sera una buona skincare prevede di struccarsi e pulire bene la pelle, perché i filtri vanno comunque rimossi e la pelle va poi nutrita – la sera in particolar modo – e coccolata.

Non servono decine di creme per mantenere la pelle sana e giovane, basta una protezione solare efficace e stare il più possibile lontani dal sole diretto.

Annalisa Betti

Fonte immagini: Pexels

©2021 Radio Wellness®