Banner RWN
Ascolta Radio Wellness
Ascolta Radio Wellness

#laculturanonsiferma: Salone del libro di Torino

Dal 14 al 17 maggio la prestigiosa esposizione internazionale dopo 32 anni al Lingotto si sposta sul web. Sui canali social del Salone fino a domenica si alternato scrittori, filosofi, scienziati, artisti per la versione targata 2020 dell’appuntamento, la versione Extra.

“Non sarà lo stesso lo stesso degli anni scorsi ma vogliamo che sia una nuova forma di Salone, un Salone “Extra””, così Marco Pautasso, vicedirettore del Salone del Libro di Torino presenta ai microfoni di Radio Wellness l’edizione 2020 della prestigiosa kermesse internazionale dedicata all’editoria.

Iniziato giovedì 14 maggio il Salone quest’anno propone una serie ricchissima di eventi livestreaming sul proprio sito e anche su corriere.it , repubblica.it e lastampa.it sarà possibile seguire tutti gli appuntamenti, mentre Rai3 coprirà l’evento attraverso i suoi vari canali.

Sabato 16 maggio David Quammen, autore per Adelphi di Spillover e di L’albero intricato (in uscita), condividerà con Paolo Vineis, epidemiologo e autore di Salute senza confini (Codice edizioni), una riflessione sul ruolo dell’uomo sulla terra, mentre il Premio Nobel per l’economia Joseph E.Stiglitz condurrà una riflessione sul tema a partire dal suo nuovo libro Popolo, potere e profitti (Einaudi). Come sopravvivere su un pianeta infetto è il titolo della conversazione con Donna Haraway su quali parole ci porteranno fuori dalla crisi, anche grazie al femminismo.

E poi Jared Diamond, Salman Rushdie, Annie Ernaux, Amitav Ghosh, André Aciman, Javier Cercas e la figlia di Albert Camus, Catherine.

Domenica 17, a partire dalle 18 e fino alle 23, una maratona condotta dal direttore Nicola Lagioia e Marco Pautasso con contributi live e video-messaggi trasmessi in streaming. Tra questi Zerocalcare, Paolo Giordano; Teresa Ciabatti e Silvia Avallone, due delle autrici del Diario a staffetta de «la Lettura».

Interverranno il Direttore de La Stampa Massimo Giannini; Roberto Saviano, Alessandro Baricco e Padre Bianchi con tre brevi lezioni pensate ad hoc; Massimo Gramellini in dialogo con Carlo Rovelli.

Ospite speciale, un amico del Salone, Jovanotti ripercorrerà il suo viaggio di 4000 km in bicicletta tra Cile e Argentina, raccontato nel docutrip Non voglio cambiare pianeta: un viaggio nel viaggio attraverso la poesia, la musica, l’arte dell’incontro e della solitudine.

Non mancheranno, poi, storie di musica, cinema e teatro: Vinicio Capossela racconterà il suo Bestiario d’amore; in collaborazione con Treccani, M¥SS KETA e Michela Giraud saranno insieme in Donne sull’orlo: donne fuori dagli schemi maschili, nella comicità di Giraud e nel progetto estetico totale di M¥SS KETA e Motel Forlanini; e ancora, provando a immaginare il suo ultimo giorno in onda, Linus ripercorrerà i suoi quarant’anni di radio, dagli esordi fino all’avventura di Radio Deejay: un’anticipazione di Fino a quando, in uscita con Mondadori. A Hollywood Party di Radio3 Peppe Fiore e Francesco Lettieri racconteranno la loro esperienza di Ultras, il film recentemente uscito su Netflix; Antonio Rezza e Flavia Mastrella saranno ospiti di Radio3Suite per fare un punto sulla situazione del teatro ai tempi dell’emergenza Covid e realizzeranno una performance pensata appositamente per il Salone Extra: un’intervista incrociata, alternata, mutante, inaffidabile.

“Quando, mesi fa, è stato scelto il titolo della XXXIII edizione, “Altre forme di vita” – ci spiega Marco Pautasso  – l’obiettivo era di evocare il futuro prossimo. Oggi questo titolo si dimostra una piccola profezia. Stiamo davvero vivendo “altre forme di vita”, “forme di vita” che fino a qualche mese fa non potevamo immaginare”.

I canali social del Salone (Facebook, Instagram, Twitter) racconteranno in diretta tutti gli appuntamenti.

Il Salone Extra supporta le due campagne di raccolta fondi della Regione Piemonte e della Città di Torino, alle quali verrà data visibilità sul sito e durante gli incontri in streaming.

Impossibile ricordare tutti gli oltre 80 eventi che animano l’edizione di quest’ano ma vogliamo citare in modo particolare quelli dedicati ai più giovani. Da Amitav Ghosh in dialogo con i ragazzi di Fridays For Future (anche in diretta su Radio3 a Tutta la città ne parla), a un grande autore americano come André Aciman e alcuni degli autori per bambini e ragazzi più interessanti del panorama internazionale. Bernard Friot e Chen Jiang Hong dalla Francia, ò  Rundell dall’Inghilterra, Huck Scarry, figlio del celebre Richard, dall’Austria. Oltre a scienziati e divulgatori come Elisa Palazzi e Federico Taddia.  Un’occasione per ritrovarsi attorno ai libri e alle parole, per ragionare insieme su cos’è successo nelle ultime settimane, anche in relazione agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu su cui si concentra quest’anno la programmazione di SalTo Diventi.

In collaborazione con Rai, Gino Roncaglia e Edoardo Camurri racconteranno La televisione che fa scuola: le trasmissioni rivolte agli studenti e le iniziative rivolte a docenti e famiglie.

In programma performance musicali di Levante, che si esibirà in una versione particolare di Andrà tutto bene, inno di speranza in questo particolare periodo, Francesco Bianconi, Eugenio in Via Di Gioia, Perturbazione, Fabrizio Bosso, Spiritual Trio; un reading di Mariangela Gualtieri e una video-lezione di Fabrizio Gifuni sul teatro e la peste; una performance di Arturo Brachetti ispirata a Il Piccolo Principe.

Il programma completo è disponibile e costantemente aggiornato sul sito salonelibro.it.

Tutti i dettagli di questa edizione del Salone del libro nell’intervista a Marco Pautasso, vicedirettore del Salone del Libro di Torino:

Dorotea Rosso

©2020 – Radio Wellness®

Condividi su:
Taggato come

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto