Parliamo di “Pool Running”, pratica ancora poco conosciuta in Italia

Si tratta di correre contrastando la forza dell’acqua e quindi in piscina. Può essere fatto sia con l’acqua a livello del petto, cioè poggiando i piedi sul fondo, sia in acqua alta con l’aiuto di un giubbotto o una cintura galleggiante.

Il Pool Running è un allenamento adatto a tutte le età, ma molto più faticoso della corsa terrestre perchè richiede un impegno muscolare e cardiocircolatorio maggiore della corsa terrestre.

Il risultato è quello di far bruciare più del 75% di calorie.
Grazie alla spinta idrostatica si alleggerisce il corpo e si allevia lo sforzo articolare.
A lavorare sono tutti i muscoli mentre il cuore e i polmoni sono sollecitati in modo costante.

E voi cosa aspettate e a provare?

 

Redazione

©2019 Radio Wellness®

Condividi su: