Banner RWN
Ascolta RWN
Ascolta RWN

Quali fattori compromettono maggiormente la salute del nostro stomaco? Scopriamoli insieme

Lo stomaco è un organo che, come tutti gli altri, necessita di un equilibrio. Quando uno o più fattori influiscono sulla mucosa gastrica che funge da rivestimento, ecco che possono affiorare dei problemi più o meno gravi.

Fumo, alcol, stress, abuso di farmaci e cattive abitudini alimentari, sono comportamenti che possono mettere seriamente a rischio al salute dello stomaco. Avere abitudini alimentari errate in particolar modo, è una delle prime cause della dispepsia, ovvero una digestione piuttosto lenta.

Per prima cosa, è bene evitare pasti troppo abbondanti, soprattutto quando si tratta di quelli serali. Il pasto ideale dovrebbe fornire dalle 400 alle 800 kcal a seconda delle attività fisiche che si svolgono. Se si mangia prima di fare sport o prima di intraprendere un’attività mentale intensa, è meglio tenersi leggeri. Per aiutare lo stomaco ad assimilare meglio il cibo, è bene anche distanziare i pasti tra loro di almeno 3 o 4 ore, garantendo così il giusto tempo per lo smaltimento.

È importante inoltre sottolineare che, una buona digestione, comincia in primis dalla bocca: masticare lentamente, senza dunque il rischio di ingurgitare aria, è un’azione molto utile per lo stomaco in quanto non sovraccaricato nella produzione di succhi gastrici.

Mantenere dunque uno stile di vita sano, costituito da una corretta alimentazione e fondato su piccole accortezze, può contribuire notevolmente alla buona salute del nostro stomaco e, di conseguenza, anche buon funzionamento degli altri organi.

Redazione

©2020 RadioWellness®

Condividi su:
Taggato come

Radio Wellness è una testata giornalistica che offre informazioni a carattere generale su salute e benessere.

LA TUA RADIO PERSONALIZZATA

Realizziamo palinsesti totalmente personalizzabili, da non confondere con la nostra webradio che trasmette contenuti…

Leggi tutto