favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

scrub

Scrub, per una pelle giovane e sana in 5 mosse

Condividi

Ne esistono tantissimi tipi, e ognuno con azioni specifiche diverse: i prodotti per lo scrub che aiutano a mantenere giovane e sana la pelle.

Lo scrub, come funziona

Può essere definito come un particolare trattamento dermatologico e cosmetico necessario all’esfoliazione dello strato più superficiale della pelle, quello a contatto con gli agenti esterni e quindi più esposto a possibili danneggiamenti. Sole, freddo, vento, inquinamento sono elementi che, in qualche modo, aggrediscono la pelle, che va protetta e rinnovata.

Solitamente, i prodotti esfolianti sono costituiti da particelle solide all’interno di un liquido cremoso che, una volta applicate sull’epidermide e massaggiate, svolgono un’azione di tipo meccanico, asportando le cellule morte e stimolando il naturale processo di rinnovamento dello strato superficiale.

Prodotti per la cosmesi

Gli effetti dello scrub e quando va fatto

L’esfoliazione con lo scrub aiuta a conferire alla pelle un aspetto più levigato, compatto e luminoso, e quindi giovane. Allo stesso tempo attua una pulizia profonda dell’epidermide, proteggendola da infezioni batteriche e acne.

E’ importante non eccedere nell’uso, e scegliere la sera come momento ideale per praticarlo, soprattutto per il viso.

Con il processo esfoliante, infatti, da una parte si eliminano le tossine, dall’altra si aprono i pori della pelle, esponendola all’azione di agenti esterni. Ecco perché sarebbe importante non farlo di mattina, prima di uscire di casa o prima di utilizzare il make up, per evitare di irritare la cute nel corso della giornata.

La frequenza varia a seconda del tipo di pelle e dall’età: in una pelle giovane è possibile applicare l’esfoliante anche due volte a settimana, perché l’epidermide è più elastica e forte e risente in misura minore della, seppur lieve, aggressività del prodotto. In pelli più mature, o pelli acneiche, il trattamento va effettuato una sola volta alla settimana: nel primo caso perché si rischia di sensibilizzare la cute, nel secondo perché è possibile che una frequenza maggiore dell’esfoliante porti ad un acuirsi del problema legato all’acne, anziché ad una riduzione.

Gommage e scrub con diversi prodotti

A cosa serve lo scrub

Questi procedimenti hanno lo scopo di rivitalizzare l’epidermide, stimolando il corretto turnover cellulare, e permettendo alla pelle di “respirare”. Gli ingredienti degli esfolianti consentono di rimuovere le cellule morte e le impurità che si depositano in superficie, stimolando la microcircolazione negli strati sottocutanei.

Dopo lo scrub, la pelle riacquista la sua naturale luminosità ed è pronta a ricevere le sostanze funzionali presenti nei prodotti di cosmesi che si utilizzano per idratarla e nutrirla.

Da cosa è composto lo scrub?

Ogni prodotto è costituito da una base cremosa e da una componente abrasiva.
Quest’ultima è composta da micro-granuli o polveri di origine naturale, fatti da noccioli di frutta polverizzati, avena, farina di mandorle e zucchero di canna. Sempre nella parte esfoliante, è possibile che alcuni prodotti contengano anche elementi minerali come il silicio o il caolino. E’ importante che ogni trattamento contenga anche principi nutrienti.

Lo scrub utile alle pelli giovani

Lo scrub per il corpo

Il momento ideale per fare il trattamento sul corpo è durante il bagno o la doccia. Il prodotto va applicato preferibilmente sulla pelle umida e va massaggiato con piccoli movimenti circolari dal basso verso l’alto: dai piedi ai fianchi, dalle mani verso il cavo ascellare. Talloni, ginocchia, gomiti e spalle devono essere massaggiati in modo deciso, mentre occorre essere più delicati sulle zone più sensibili come il seno, il décolleté e l’interno coscia.

Una procedura che richiede tempo, e che va praticata preferibilmente la sera. Successivamente all’utilizzo dell’esfoliante, e dopo aver eliminato ogni parte del prodotto, sarebbe buona abitudine applicare una crema o latte nutriente e idratante, ancor meglio un olio. Levigata e rinnovata, la pelle riceverà con più facilità le sostanze benefiche presenti nel prodotto.

Leggi anche il nostro articolo “Cura della pelle”

Redazione

Fonte immagini: Pexels

©2022 – Radio Wellness®