favorite
Categorie
Podcast & Programmi
logo event the castle
Immagine donna che si sfiora il viso con logo Colpropur
logo shine on
Logo wellness notes
Logo body tales
logo fiera Sana
Logo dell'evento radio wellness ad Expodental
copertina podcast cosmofarma 2023
Microfono logo del programma L'Intervista by Radio Wellness
microfono con logo radio salute
foto di Monya sul palco mentre fa attività fisica
Logo Fango Terapia.
logo good morning wellness
logo www - world wellness weekend
logo trasmissione in viaggio con... radio wellness
logo trasmissione intimità e benessere by radio wellness
Logo trasmissione Benessere in Cucina, con un menù e vari cibi lateralmente
logo rock shots
Logo di Giuliana Life Coach
logo yamm festival
Logo punto salute
Locandina Rimini Wellness 2021
Logo wellness time
Wellness Time
Wellness Cafè Week End
Menu
Radio

Scarica l'app!

Seguici!

Circa il 10% della popolazione mondiale soffre di disturbi renali. Ecco alcuni consigli per prevenirli

Condividi

I disturbi renali, sono un problema molto comune che affligge circa il 10% della popolazione mondiale. Il diabete e l’ipertensione, sono i fattori di rischio più comuni per i reni ma vi sono comunque altri fattori che possono aumentare la probabilità di incombere in queste problematiche, come l’obesità, il fumo, la genetica e l’età. Le possibili cause di queste malattie, possono comprendere batteri o virus, parassiti, malattie autoimmuni sistemiche, una dieta errata, l’insufficienza epatica, la disidratazione grave, alcuni farmaci, sostanze tossiche/nocive come eccesso di alcool o droghe. La prevenzione dei problemi renali, inizia a tavola con una buona alimentazione: i cibi consigliati sono quelli che contengono basse quantità di sodio, di potassio e di fosforo, come l’olio d’oliva, cavoli e cavolfiori, albume d’uovo, aglio, peperoni, cipolle, rucola, rape e ravanelli, mirtilli, uva rossa e ananas. È pertanto consigliato praticare attività fisica costante, anche se per un tempo ridotto, in quanto si favorisce la circolazione e lo smaltimento di eventuali liquidi stagnanti, una vera e propria sostanza nociva per il nostro organismo. In ogni caso, a fronte di patologie renali congenite registrate nella storia clinica dei propri familiari, è consigliato un controllo periodico tramite semplici esami del sangue. Redazione   ©2019 RadioWellness®