estate

Vacanze finite? E’ tempo di trattamenti rigeneranti, 5 consigli beauty

L’estate sta finendo, recitava il ritornello di una popolare hit di qualche anno fa, e allora, bando a malinconie e pensieri tristi e tiriamoci su con i preparativi per affrontare al meglio l’imminente ripartenza. I nostri suggerimenti per i trattamenti base

Iniziando da una serie di trattamenti beauty per riparare i piccoli danni provocati da sole, vento, qualche eccesso a tavola e un pizzico di pigrizia, tutto concesso durante le vacanze.

Partiamo dai trattamenti viso e corpo.

La base è sempre una e imprescindibile: esfoliare. A differenza di quello che si può pensare lo scrub a fine estate esalta al massimo l’abbronzatura! L’esfoliazione rimuove le cellule morte portando alla luce tutta l’abbronzatura e la luminosità della nostra pelle.

Scrub 1-2 volte la settimana

Scegli lo scrub più adatto alla tua pelle, deciso o delicato a seconda delle tue caratteristiche, e usalo 1-2 volte alla settimana per purificare la pelle in profondità da residui di make up, solari e saponi.

“Dobbiamo ricordare – ci spiega Chiara Cassani di Treatwell Italia –che in autunno siamo reduci dall’estate, spesso trascorsa al mare. Questo significa, sole, sale, mare, con un conseguente stress della pelle. Quindi, la prima cosa che mi sento di consigliare è di scegliere tra le varie opzioni di trattamenti detox corpo. Si tratta di preziosi aiuti per il rinnovamento epidermico.

Tre gli step previsti: durante la fase preparatoria la pelle viene massaggiata con un preparato di olio di mais e alghe macerate, ricchi di omega 6 e omega 9, inoltre contengono minerali e vitamina E per rigenerarla e depurarla. Si passa poi all’applicazione di fanghi ricchi di proteine, vitamine e polisaccaridi, che rivitalizzano, disintossicano e nutrono il corpo. Infine, si chiude in bellezza con un sempre gradito massaggio.

Altro trattamento che vorrei ricordare è l’antico massaggio thailandese con olio che, con tecniche di allungamento e manipolazione, fa fare stretching al corpo, stimolando la circolazione e regalando una sensazione di sollievo sia ai muscoli che alle articolazioni.

E poi la crioterapia, valido alleato quando si cerca di sconfiggere gli effetti tipici del passaggio alle temperature rigide: il senso di stanchezza, l’aumento dell’appetito e la difficoltà a riposare, sensazioni tipiche del cambio di stagione, in particolare dell’ingresso nella stagione fredda.

La crioterapia (terapia del freddo) consiste nell’entrare in un cilindro di acciaio con addosso solo biancheria e guanti e calze protettivi. L’azoto a bassissime temperature (anche -150 gradi!) “congela” gli inestetismi e regala innumerevoli benefici, migliorando la qualità del sonno, velocizzando il metabolismo, riducendo dolori e senso di stanchezza e favorendo lo smaltimento delle tossine”.

Una volta attuato questo si è pronti per lo step successivo: idratare. Il consiglio è di scegliere un prodotto a base di acido ialuronico per restituire alla pelle la giusta dose di acqua e protezione, senza appesantirla. Le texture in gel sono perfette anche per le pelli miste o grasse!

Idratazione corpo

“I trattamenti a base di bava di lumaca e quelli all’acido ialuronico possono essere ideali anche per un viso più maturo  – ci dice ancora l’esperta  – perchè vanno a rimpolpare la pelle e colmare le rughe di espressione che si formano con il passare del tempo”. 

Altro punto importante è quello della purificazione. Per una pulizia del viso si può provare la maschera magnetica, che contiene particelle di ferro naturali, vitamine e minerali.

Trattamenti mani e piedi

Per una remise en forme a prova di autunno non possiamo dimenticare mani e piedi che, dopo un’estate di sabbia, vento, cloro hanno ora bisogno di attenzioni. Primo passaggio: buona manicure e pedicure per agire in profondità e poi fai il pieno di idratazione usando una crema mirata e poi indossando guanti e calzini di cotone per qualche ora o, meglio ancora, per tutta la notte se applichi l’impacco di sera.

Non dimenticare i trattamenti per le mani

In alternativa si può optare per una preparazione casalinga: ad esempio, con il miele, l’olio extravergine di oliva, e un poco di burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente. Questa maschera naturale permette di nutrire la pelle, e mantenere le cuticole delle unghie al loro posto.

Non dimenticare i capelli!

Anche i capelli hanno bisogni di trattamenti mirati a fine estate. Durante i lavaggi, ricordiamoci di usare shampoo poco aggressivi e massaggiamo energicamente per stimolare il microcircolo e dunque l’irrorazione di sangue verso i bulbi. Il doppio lavaggio è un ottimo metodo per tenere ben pulita la cute: gli accumuli di grasso e sporco possono talvolta tappare i pori e dunque compromettere la crescita del capello.

Usate maschere per rimpolpare il tessuto dei capelli e preferite quelle senza siliconi. Una volta terminato il lavaggio, tamponate con l’asciugamano e non strofinate. Prima dell’asciugatura col phon, applicate una lozione protettiva per il calore: oltre ad avere una chioma protetta, avrete anche dei capelli soffici e lucenti. Ricordatevi sempre di tenere il phon a basse temperature per evitare di surriscaldare il capello. Se lo avete, usate preferibilmente il diffusore.

Occhio alla dieta

Un’alimentazione sana aiuta tutto il nostro organismo a mantenersi in forma. Al ritorno delle vacanze, scegli una dieta equilibrata e detox e ricordati di bere molto. Organizza la tua giornata in modo da poter fare attività fisica (è sufficiente una passeggiata quotidiana)

Ultimo consiglio: preparandovi per affrontare la nuova stagione che inizia fate un piccolo cambiamento.

Cambia il tuo make up

Basta davvero poco, senza per forza sconvolgere il nostro look abituale: un nuovo profumo, una diversa tonalità di make up, di rossetto può darci quella carica in più per vederci rinnovate e pronte a ripartire!

Provare per credere!

Trovi tutti i consigli qui, nel nostro web magazine, utilizza il motore di ricerca se vuoi approfondire altri dettagli. E poi leggi anche il nostro articolo sull’armocromia.

Dorotea Rosso

Fonte immagini: Pexels

©2021 Radio Wellness®

Condividi su: